A Roma la FormulaE fa la storia, vittoria di Sam Bird e gara spettacolare

Oltre 30.000 spettatori si sono dati appuntamento all'Eur per seguire la tappa di Roma della FormulaE. Bella esperienza di entusiamo e coinvolgimento sui temi della sostenibilità

0
244

Ci voleva una giornata primaverile a Roma per richiamare il grande pubblico per lo spettacolo della FormulaE, alzando così l’attenzione anche in Italia verso le tematiche relative a mobilità sostenibile ed elettrica.

Sabato 14 aprile 2018 resterà nella storia per Roma e per il nostro Paese, relegato nelle ultime posizioni in quanto a sviluppo della mobilità elettrica, ma con un potenziale che fa ben sperare.

Accordo per i prossimi cinque anni per la FormulaE a Roma

Ancor di più perché sembra essere sbocciato l’amore tra la città e il comitato organizzatore della FormulaE, che hanno raggiunto l’accordo per far disputare la gara anche per i prossimi cinque anni.

Il quartiere Eur, scelto dall’organizzazione e dal Comune come sede per la gara si è riempito di circa 30.000 tifosi, tante famiglie con bambini, accorsi a veder sfrecciare le monoposto elettriche sul circuito cittadino costruito per l’occasione, a cui ha fatto da corollario una bella manifestazione, sia lungo il circuito sia all’Allianz Village, nella nuvola di Fuksas, che ha toccato diversi aspetti della sostenibilità, non solo nei trasporti.

Come è andato il #Romeeprix

Sam Bird festeggia la vittoria del #Romeeprix

Per la cronaca la settima gara del campionato 2018 Abb Fia FormulaE, riconoscibile sui social dall’hashtag #Romeeprix,  ha visto la vittoria di Sam Bird su Virgin Racing che ha preceduto Lucas Di Grassi su Audi Sport Abt e Adrian Lotterer su Techeetah.

Protagonisti sfortunati della gara sono stati Felix Ronsenqvist, su Mahindra che ha fatto la pole e dominato la gara per quasi 3/4 e che si è dovuto fermare in pista per la rottura di una sospensione.

Anche Mitch Evans, Panasonic Jaguar Racing, che ha condotto un’ottima gara nelle prime posizioni ma ha dovuto dire addio ai suoi sogni di salire sul podio a causa una gestione errata della batteria che lo ha penalizzato nell’ultimo giro, facendogli perdere posizioni fino al nono posto.

Una bella competizione che ha regalato colpi di scena con sorpassi, incidenti, toccate e duelli dei piloti che si sono sfidati sulle strade cittadine intorno al suggestivo obelisco dell’Eur. Per farsene un’idea basta guardare il video degli highlight.

Cosa è successo nella gara di Roma di FormulaE, gli highlight

Aperto il ciclo delle gare europee, ora si va a Parigi

L’eprix di Roma è stato il primo appuntamento europeo dopo le gare che si sono svolte in Asia, Africa e Sud/Centro America. Tra due settimane si ritorna a Parigi e in rapida successione Berlino e Zurigo prima di concludere il campionato a New York con una doppia gara a luglio, visto che Montreal è saltato.

La classifica piloti vede in testa Vergne con 119 punti, davanti a Bird con 101 e a Rosenquist con 89. Il campionato dei team è guidato da Techeetah con 152 punti davanti a DS Virgin Racing con 118 e Mahindra Racing con 103.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here