Bmw iX3, ecco come si amplia la Serie i elettrica

Presentato in Cina un concept elettrico del Suv Bmw iX3, primo Suv elettrico della casa tedesca che arriverà a partire dal 2020

0
1462

Bmw ha scelto il Salone dell’auto di Pechino per presentare il concept della nuova iX3, un Suv elettrico che mette le basi per l’ampliamento e una radicale trasformazione della Serie i, la gamma elettrica del costruttore tedesco che attualmente è rappresentata dalla i3, la berlina elettrica compatta e dalla i8, la supersportiva ibrida plug-in.

Non è un caso la scelta del gigante orientale, che è sempre più candidato a diventare il mercato mondiale di riferimento per la mobilità elettrica, anche grazie a scelte lungimiranti a livello politico che hanno messo le basi per questo primato.

La Bmw iX3 sarà prodotta in Cina dal 2020 e sarà basata su iNext la piattaforma per veicoli elettrici di nuova generazione in sviluppo da Bmw, lo scopo finale è di includere nella gamma tradizionale anche le versioni di auto 100% elettriche e la iX3 è un primo passo.

La presentazione della Bmw iX3 a Pechino

Caratteristiche salienti della Bmw iX3

La Bmw iX3 supporta la carica rapida fino a 150 kW, circa 30 minuti per riempire la batteria ed avrà un’autonomia di 400 km.

Se l’aspetto della iX3 gioca sul Suv della serie X3, il powertrain sarà di nuova generazione, la quinta, rispetto a quello che equipaggia la i3, e sarà la base per la piattaforma iNext sulla quale saranno costruite le Bmw elettriche del futuro.

Essendo un concept le caratteristiche sono solo ipotetiche e la versione in produzione potrebbe poi adottare soluzioni diverse. Il motore non farà uso di terre rare, e avrà potenze fino a un massimo di 200 kW, mentre nel pianale, stando alle tecnologie attuali, si potranno alloggiare batterie da 60 a 120 kWh.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here