Fabbrica Tesla per la Model 3 dove c’era una centrale nucleare, l’idea francese

Un'idea di riconversione industriale e occupazionale per guardare al futuro

3
2517
Centrale nucleare Fessenheim
Gli occupati della centrale nucleare di Fessenheim potrebbero essere ricollocati nella fabbrica di Tesla
adv

Mentre in Italia ci si arrovella se far trivellare o meno il nostro territorio e i nostri mari, il ministro dell’Ambiente francese, Ségolène Royale, ha lanciato la proposta di trasformare la centrale nucleare di Fessenheim, che potrebbe chiudere presto, in una fabbrica di auto elettriche Tesla.

Un duplice vantaggio per i francesi: si chiude definitivamente la centrale nucleare in attività più vecchia del Paese, al centro di incidenti e di polemiche negli ultimi anni, e si riconvertono i posti di lavoro degli ex lavoratori della centrale in nuova occupazione, grazie all’arrivo di un nuovo sito produttivo di auto elettriche.

Uno stabilimento di Tesla in Europa per la Model 3

Ma non di Renault o del gruppo Psa, Ségolène Royale pensa proprio di Tesla, sempre più al centro dell’attenzione mediatica dopo il lancio e il successo di prenotazioni della nuova Model 3, che pensiamo sia proprio l’auto che il produttore statunitense potrebbe produrre in un nuovo stabilimento europeo, che andrebbe ad affiancarsi a quello già attivo a Tilburg in Olanda.

Si potrebbe dunque chiudere una pagina controversa sull’energia nucleare (che resta ancora una fonte di produzione di energia molto importante oltralpe) e aprirne una che guarda al futuro con la produzione di auto elettriche, almeno questo è l’auspicio del ministro francese.

Immagine di apertura di Florival frOpera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15637552

3 COMMENTI

  1. oggi mi avete dato una bruttissima notizia.. possibile che i cittadini, dopo le autostrade costruite sui rifiuti tossici debbano anche acquistare auto costruite in luoghi “a basso livello di radiazioni”. possibile che si debba continuamente pagare un obolo a chi se ne frega della salute dei cittadini. propongo di costruire a caorso l’officina dove portare a riparare queste auto. Tutto il contrario di quello che dovrebbe essere “green”. I francesi hanno voluto le centrali nucleari, ora se vogliono le trasformino in foresta per disinquinare l’area. Non credo poi che il management di tesla non comprenda che danno d’immagine comporterebbe una loro adesione al progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here