Al debutto la MotoE, ne parliamo con Livia Cevolini di Energica

Ha fatto il suo debutto in Qatar, nel primo appuntamento di MotoGP, la moto elettrica che Energica fornirà a Dorna per la MotoE

0
836

Il primo appuntamento della stagione di MotoGp, sul circuito del Qatar, ha visto la discesa in pista per un test della moto elettrica di Energica che sarà utilizzata per il campionato di MotoE “Fim Enel Moto-e World Cup” nel 2019.

Le moto elettriche di Energica per il campionato di MotoE

L’unica moto selezionata da Dorna è infatti una derivazione di una Energica eCRP 1.4, la moto elettrica da competizione ad alte prestazioni di Energica, che ha già alle spalle due anni di sviluppo sui circuiti.

In occasione di un incontro al Forum Automotive, abbiamo chiesto a Livia Cevolini, Ceo di Energica di parlarci dell’iniziativa che ha portato Energica a diventare l’unico fornitore di moto elettriche per MotoE, saranno 18 nella stagione iniziale, e di darci un punto di vista sulla situazione della mobilità elettrica in Italia.

“La nostra casa madre vive nelle corse – dice la Ceo di Energica -, essendo impegnata in Formula1, e il nostro obiettivo era quello di portare anche le moto elettriche nel mondo delle competizioni. Ciò è anche molto utile per la crescita e il riconoscimento presso il grande pubblico di queste nuove tecnologie, sperando di portare qualcosa di nuovo che nel mondo dell’auto è un dato di fatto”.

Sulla situazione italiana invece, Livia Cevolini sottolinea il lavoro di Enel che sta creando quell’infrastruttura necessaria a sviluppare la mobilità elettrica nel nostro Paese. Quello che anche noi auspichiamo per far sì che il 2018 possa essere l’anno buono della svolta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here