A Milano emob 2018, tre giorni per fare il punto sulla mobilità elettrica

Dal 27 al 29 settembre per parlare con istituzioni, addetti ai lavori e possessori di veicoli elettrici di come sta cambiando la mobilità

0
522

Appuntamento dal 27 al 29 settembre per emob 2018, la seconda conferenza sulla mobilità elettrica e sostenibile che si terrà a Milano, a Palazzo Lombardia, puntando su condivisione e diffusione, le parole chiave di questa nuova edizione.

Giovedì 27: giornata istituzionale dedicata alla Carta Metropolitana della Mobilità

I tre giorni saranno scanditi da tre temi differenti: si parte con una giornata istituzionale, basata sulla condivisione della Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica, il documento conclusivo dell’edizione 2017 per rendere i Comuni a misura dei veicoli a batterie, che ha visto l’adesione già di 73 comuni italiani alla fine di giugno.

Durante la giornata i 150 amministratori si confronteranno con proposte e suggerimenti provenienti anche dal comitato promotore per agevolare l’applicazione delle buone pratiche elettriche.

Venerdì 28: workshop tecnici operativi

Il secondo giorno sarà dedicato invece all’aspetti tecnico normativi con l’intervento di addetti ai lavori per dibattere di analisi dei costi di “rifornimento” e delle modalità di pagamento in Europa, la logistica urbana e le soluzioni di condivisione dei mezzi, la gestione delle batterie, elemento fondamentale dei veicoli elettrici, e il loro riutilizzo.

Previsti anche incontri per definire una piattaforma e linee guida da presentare alle forze politiche per recuperare il gap che in questi anni ha visto l’Italia relegata a fanalino di coda in Europa.

Sabato 29: test drive e festa del popolo elettrico

L’ultimo giorno grande festa con l’area test drive per provare le auto elettriche, l’unico modo davvero per toccare con mano cosa voglia dire viaggiare in elettrico e il raduno dei possessori di auto elettriche, che si possono iscrivere a questo form, per agevolare l’organizzazione ad organizzare al meglio la giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here