Nio è la vera rivale di Tesla nella mobilità elettrica

0
1294

È Nio, start-up cinese nata nel 2014 per la produzione di auto elettriche, ad essere accreditata come la possibile rivale di Tesla nella fascia medio alta del mercato in completo sviluppo.

Il Suv elettrico di Nio, ES8

Il paragone è presto fatto vista la recente presentazione del Suv elettrico Nio ES8, che mette nel mirino il corrispettivo Tesla Model X. Disponibile per ora solo in Cina, arriverà anche in Europa e Usa.

Ma ciò che stupisce di questa società non sono tanto le specifiche tecniche, in linea con il Suv di Tesla ma proposto ad un prezzo più abbordabile, ma la visione di insieme sul mondo della mobilità elettrica.

Non da ultimo per la figura del suo fondatore, Jack Cheng, che non ha nulla da invidiare alla visione del futuro di Elon Musk.

Dalla pista alla strada con auto elettriche da record

Nio ha iniziato a far parlare di sé prima in pista, partecipando al campionato di FormulaE (quest’anno al volante c’è anche l’italiano Luca Filippi) e facendo il record del giro sulla pista del Nurburgring con la sportiva EP9.

Qui sotto il video che testimonia la nascita e l’impresa che ha portato la EP9 a chiudere la Green Hell, la configurazione Nordschliefe sulla pista tedesca in 6:45:900.

Battery swapping, un ritorno

Fu uno dei crack più clamorosi all’inizio di questo decennio quello che fece fallire Better Place, azienda israeliana che aveva investito nella sostituzione delle batterie per auto elettriche ma che ha trovato un mercato sostanzialmente deserto.

Bene, anche Nio, in un mercato come quello cinese, con numeri decisamente più alti, torna a parlare di sostituzione della batteria, e non dimentichiamoci che anche Tesla lo aveva proposto, salvo poi riporlo in un cassetto.

La visione della mobilità futura secondo Nio

A conclusione del suo intervento a Bologna, Jack Cheng ha lascato il palco con questo video, che sintetizza la visione della mobilità del futuro: una rivoluzione sempre più elettrica, che via via si sta concretizzando sotto ai nostri occhi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here