La nuova Nissan Leaf in rampa di lancio

Un particolare del fanale per iniziare a scoprire come sarà la nuova versione della Nissan Leaf

1
2406
adv

Parte da un particolare del fanale anteriore, lo svelamento della nuova Nissan Leaf, attesa da tutti per rinnovare e portare oltre, il mito dell’auto elettrica che ha venduto più di tutti nel mondo con oltre 260.000 unità.

Del resto ci hanno ormai abituato così, pochi mesi o settimane prima di un grande lancio (nel caso di Tesla anche un anno ;), iniziano ad uscire indiscrezioni e soprattutto teaser (video o foto tesi ad incuriosire e a svelare qualche particolare interessante di un’auto, ma non solo, si pensi agli smartphone).

Non è da meno Nissan che attesa al varco dal lancio della nuova Leaf, l’auto elettrica più longeva al mondo, la best seller del produttore giapponese, che dopo un completo rifacimento nel 2015, era attesa con un nuovo look e sicuramente una autonomia più ampia già da fine 2016 (quando invece è stata rinnovata la cugina Renault Zoe).

La vedremo a Francoforte? E l’autonomia della nuova Nissan Leaf?

Bocche cucite in Nissan sulla data del rilascio e sulle specifiche tecniche, altrimenti che aspettativa si creerebbe? Un buon momento per il lancio potrebbe essere il salone dell’auto di Francoforte di settembre, vuole dire che nelle prossime settimane ne scopriremo un pezzettino alla volta, con altri lanci e immagini.

Sull’autonomia il minimo è aspettarsi una batteria simile a quella della Renault Zoe sui 41 kWh, ma il vero obiettivo potrebbe essere quello di eguagliare la Opel Ampera-e a 60 kWh.

Noi siamo qui in attesa di scoprirne di più, certo che una proposta estetica simile alla nuova Micra o al concept Ids, che abbiamo visto due anni fa a Ginevra e che vi riproponiamo qui sotto, potrebbe davvero ingolosire molti.

Non ci resta che seguire il coniglio bianco alla ricerca di #ElectrifytheWorld 😉

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here