Renault Zoe ZE 40, vera novità di questo inizio 2017 tra le auto elettriche della casa francese, porta l’autonomia a oltre 300 km grazie a una batteria raddoppiata da 22 kWh a 41 kWh ed è finalmente disponibile nei concessionari anche in Italia.

zoe-portogallo-panoramaL’abbiamo provata, per un primo contatto, sulle strade del Portogallo (VIDEO) in un percorso da quasi 200 km, una distanza impossibile da raggiungere per la versione precedente.

Al contrario ora con Zoe ZE 40 e la nuova batteria da 41 kWh questa distanza non è più un problema, nemmeno se si entra in autostrada e si spinge fino a 120-130 km/h per quasi la metà del percorso.

Esterni confermati per la Zoe ZE 40, il cambiamento c’è ma sotto ai sedili



Se esteticamente la nuova Zoe ZE 40 non è cambiata rispetto alla versione precedente, a riprova di quanto le linee siano tutt’ora attuali, è sotto ai sedili che è avvenuta la vera rivoluzione.

Batteria-ZOE-ZE-40-raddoppiataGli ingegneri Renault in collaborazione con quelli di LG, il produttore delle celle, hanno saputo raddoppiare la capacità della batteria, portandola da 22 kWh della Zoe originale ai 41 kWh della Zoe ZE 40. Cliccando qui, in questo articolo, spieghiamo più nel dettaglio come hanno fatto.

È questo il vero salto di qualità che dona alla nuova Renault Zoe ZE 40 finalmente la capacità di fregiarsi del primo posto tra le auto elettriche in fatto rapporto tra prezzo e autonomia, basta guardare i grafici di confronto con le altre auto elettriche vendute in Italia.

Ma non volendo nemmeno prendere in considerazione il dato farlocco dei 400 km di autonomia, calcolati secondo il ridicolo ciclo Necd, che gli ingegneri Renault hanno raggiunto con un estenuante andirivieni nella periferia di Parigi, ci concentriamo invece sui valori reali che il test drive ci ha mostrato.

Autonomia raddoppiata: 250 km reali non sono più un problema, ma si arriva anche oltre i 300 km

Il percorso di 190 km che ci ha portato da Lisbona lungo la costa di Cascais sulla nuova Zoe Ze 40 è caratterizzato da strade extraurbane in leggero saliscendi, un terreno ideale per un’auto elettrica che nei tratti di discesa può far affidamento sulla rigenerazione della batteria e quindi incrementare l’autonomia.

Ma abbiamo voluto mettere alla frusta la nuova Zoe facendo in autostrada quasi la metà dei km del viaggio e la schermata qui sotto conferma la bontà della scelta del raddoppio della batteria. Percorso di 187 km, con autonomia residua di 32 km, che avrebbero potuto salire benissimo a 50 riducendo la velocità. Quindi la soglia dei 200 km è raggiunta e superata in ogni condizione di guida.

autonomia-andata-zoe-ze40

In un percorso un po’ diverso senza tratti autostradali, con una guida decisamente diversa, molto più attenta ed “ecocompatibile” con l’auto elettrica e si arriva a un consumo di questo tipo, che permette di raggiungere anche i fatidici 300 km.

autonomia-300km-zoe-ze40

In viaggio sulla versione top di gamma, Renault Zoe ZE 40 Bose

interni-Renault-ZE-40Il viaggio sulle strade portoghesi lo abbiamo fatto sulla versione top di gamma, la Bose, che si caratterizza oltre che per la presenza di 7 altoparlanti Bose in grado di esaltare l’audio all’interno dell’abitacolo soprattutto alle basse frequenze, anche per i sedili in pelle molto rifiniti e un colore unico della carrozzeria, il grigio “Yttrium”.

Comoda come può essere una compatta, sia al posto di guida che a quello passeggero, ben rifinita negli interni con la consolle che riprende il grigio, ci saremmo aspettati qualcosa di più dal navigatore, spesso lento e un po’ impacciato nel dare le giuste indicazioni. Poco male se ci si affida a un’App sullo smartphone.



La nuova Zoe è disponibile anche negli allestimenti Life e Intens, disponibili con batteria a noleggio o di proprietà, per scoprire i dettagli sui prezzi, che partono da 25.000 euro, vi invitiamo a dare un occhio nel listino di GreenStart.

Un ottimo modo quindi per uscire dalla città senza ansia da autonomia, godersi la guida,  il paesaggio come abbiamo fatto noi in Portogallo parlando con Francesco Fontana Giusti di Renault delle novità di Zoe ZE 40 e su cosa manca in Italia per far decollare la mobilità elettrica.

 

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here