Parte dalla full-electric EQ l’offensiva Mercedes sulla mobilità del futuro

La strategia di Mercedes ora è chiara, entro il 2025 saranno prodotti 10 modelli nati per essere elettrici

1
3819
Mercedes-Benz and smart at the Paris Auto Show 2016. World premiere of the new Showcar Generation EQ.;

Finalmente i veicoli elettrici Mercedes hanno un nome: si chiamerà infatti EQ il nuovo marchio della stella a tre punte per la mobilità alternativa, ed entro il 2020 introdurrà sul mercato una full-electric completamente inedita in grado di competere con gli attuali modelli Tesla.

Mercedes-Benz auf der „Mondial de l’Automobile 2016“Lo stabilimento prescelto per la produzione del nuovo modello è quello di Brema, dove vengono attualmente fabbricate tutte le versioni della Classe C, la GLC in versione Suv e coupé, le sportive SLC e SL e le coupé e cabriolet della Classe E. Da notare che sia le C sia le GLC offrono già da ora un’alternativa ibrida plug-in fabbricata nel sito di Brema.

Mercedes EQ: nuovi modelli nati elettrici

Il nuovo modello non sarà una “elettrificazione” di modelli già esistenti tipo Classe B o Smart, ma ricalcherà le linee del prototipo EQ, un suv di dimensioni medie e di impostazione sportiva presentato all’ultimo Salone di Parigi. L’unico dato tecnico dichiarato ufficialmente riguarda l’autonomia, che arriverà fino a 500 chilometri.

Le batterie saranno prodotte nella stabilimento di Kamenz da Accumotive, società totalmente di proprietà del gruppo Daimler. Il comunicato diramato dalla Mercedes fornisce poi l’informazione che saranno più di dieci i modelli full-electric che verranno introdotti da qui al 2025.

Ma Mercedes non abbandona l’idrogeno

Un’altra novità riguarda la GLC F-Cell, una versione plug-in a celle a combustibile della suv compatta. Anche questa verrà prodotta a Brema, ma al momento non sono noti particolari sui tempi di lancio né tantomeno sulle caratteristiche tecniche.

Dopo quindi i pioneristici tentativi di vetture elettriche basate sud modelli esistenti, le Mercedes elettriche saranno modelli appositamente studiati per questa propulsione e affiancheranno quelli con motori termici tradizionali e gli ibridi plug-in di recente introduzione.

Smart continua con le Fortwo e Forfour elettriche

Dr. Dieter Zetsche, Vorstandsvorsitzender der Daimler AG und Leiter Mercedes-Benz Cars bei der Weltpremiere der neuen smart ed Familie. ; Dr. Dieter Zetsche, Chairman oft he Daimler Board of Management and Head of Mercedes-Benz Cars at the world premiere oft he new smart electric drive family.;

Rimarranno invece le Smart elettriche, che hanno di recente fatto il loro ingresso sul mercato americano e verranno poi lanciate a inizio 2017 anche in Europa, e probabilmente qualche sportiva estrema, magari con motorizzazione ibrida per aumentare prestazioni e diminuire le emissioni.

Mercedes e anche Audi ad inseguire Bmw, ma tutti e tre Tesla

Dopo Bmw, che appare oggettivamente più avanti delle rivali tedesche nello specifico settore grazie alle elettriche i3 e i8 e alle recenti plug-in introdotte su quasi tutta la gamma, è quindi la Mercedes il secondo player germanico a varare un programma ambizioso per la migrazione verso le alimentazioni alternative.

In realtà anche Audi è coinvolta nel progetto complessivo Volkswagen di carburanti alternativi, ma complice anche lo scandalo delle emissioni manomesse appare al momento più indietro rispetto alle due tradizionali rivali.

Ma tutte e tre devono guardare al loro settore di elezione, la fascia alta, per non dimenticare quanto la Tesla Model S stia rosicchiando una buona parte di quel mercato.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here