Ecco la Zoe da 400 km e la batteria si installa anche sulle versioni precedenti

Una nuova batteria da 41 kWh permette alla Zoe di raggiungere un'autonomia doppia rispetto al modello precedente. Già ordinabile in Italia, consegne a partire dal 2017

2
4795
Nuova Renault Zoe Parigi 2016

UPDATE 15 gennaio 2017 cliccando qui potete leggere le nostre impressioni di primo contatto sulla nuova Zoe ZE 40 che abbiamo provato, qui sotto invece potete trovare il video


Al Salone dell’Auto di Parigi Renault ha presentato Zoe 40, una nuova versione della compatta elettrica francese in grado di raggiungere i 400 autonomia (circa 300 in un utilizzo reale).

Stand Renault Salone Parigi 2016Un Salone che si è giocato sul botta e risposta nell’aumento dell’autonomia delle auto elettriche: da una parte gli oltre 500 km di Opel Ampera-E, dall’altra Renault ha aggiornato la batteria di Zoe, portandola così a un’autonomia nel ciclo NEDC dichiarata di 400 km. Grande il lavoro fatto sul fronte delle batterie.

Ma se per la tedesca si dovrà aspettare i primi mesi del 2017 per avere i dettagli su prezzi e commercializzazione in Europa e in Italia, per la Zoe già a Parigi il costruttore francese ha annunciato prezzi e disponibilità in Italia: ordinabile dal 4 di ottobre, le prime consegne avverranno da inizio 2017.

Prezzi e disponibilità della nuova Zoe

La nuova Renault Zoe con la batteria da 41 parte da 25.000 euro con un canone mensile di noleggio batteria o 33.000 euro acquistando l’auto e la batteria.

Resterà comunque la versione attuale con la batteria da 22 kWh, a un prezzo di 22.500 euro con il noleggio della batteria mensile.

Gamma Renault ZOE Batteria (capacità) Prezzo euro Iva Incl.
Con batteria a noleggio
ZOE R90 Flex 22 kWh 22.500
Life R90 Flex 41 kWh 25.000
Intens R90 Flex 41 kWh 26.800
Bose R90 Flex 41 kWh 29.600
Con batteria di proprietà
ZOE R90 22 kWh 30.500
Life R90 41 kWh 33.000
Intens R90 41 kWh 34.800
Bose R90 41 kWh 37.600

Come al solito non possiamo non fare un confronto con la Francia dove la nuova Zoe 40 può arrivare a costare 13.600 euro con l’incentivo rottamazione di 10.000 euro per i diesel di più di 10 anni. Ma se in Italia è ancora tutto fermo in fatto di incentivi, non è certo una colpa dei produttori.

Mentre ecco il costo mensile noleggio (con assistenza stradale integrata), in base ai km annui percorsi, i prezzi in euro si intendono Iva inclusa. Interessante, con l’arrivo della batteria da 41 kWh, l’introduzione del noleggio a canone “flat” da 119 euro al mese.

Tipo batteria 7.500 km 10.000 km 12.500 km 15.000 km 17.500 illimitati
22 kWh 59 69 79 89 99 n.d.
41 kWh 69 79 89 99 109 119

 

Con la nuova batteria autonomia da 400 km, almeno 300 in condizioni reali

Celle batteria LG Renault Zoe 40
Le nuove celle della batteria di Renault Zoe 40 prodotte da LG

La grande novità della Zoe 40 sta nella nuova batteria da 41 kWh, che raddoppia di fatto la capacità di storage di quella attuale, che è di 22 kWh.

Un lavoro congiunto degli ingegneri di LG, produttore delle celle, e di quelli di Renault nella fabbrica di Flins dove si assemblano i componenti delle batterie, che ha permesso di creare una batteria totalmente identica alla precedente ma per l’appunto con il doppio della capacità di quella attuale.

La nuova batteria della Zoe raddoppia la capacità di accumulo nelle stesse dimensioni
La nuova batteria della Zoe raddoppia la capacità di accumulo nelle stesse dimensioni

Al Salone dell’Auto di Parigi, nello stand Renault, è stato possibile vedere cosa si nasconde sotto la scocca della Zoe e rendersi conto che la nuova batteria è sostanzialmente uguale a quella attuale per dimensioni e peso.

Questo permette per esempio, per chi ha una Zoe con batteria da 22 kWh, di poter chiedere l’upgrade della batteria con un costo di 3.500 euro. Il canone mensile di noleggio avrà una differenza di 10 euro in più rispetto alla versione da 22 kWh.

Chilometri dichiarati e reali, serve maggiore chiarezza

La nuova Zoe con la sua batteria maggiorata da 41 kWh dichiara un’autonomia di 400 km. Considerato che per il modello attuale, che monta una batteria da 22 kWh, è dichiarata un’autonomia di 210 km, i dati appaiono sostanzialmente coerenti fra loro.

Tuttavia, se si prende in considerazione il dato ufficiale relativo al consumo energetico, i dati non tornano. Nelle specifiche tecniche, Renault infatti dichiara per la Zoe un consumo standard di 146 Wh/km.

Per percorrere 400 km occorrerebbero allora 58.4 kWh di energia; eppure il costruttore dichiara che la Zoe ce la fa con una batteria da soli 41 kWh. Oppure, vedendo la cosa dalla prospettiva opposta, dire che con 41 kWh si percorrono 400 km è come dichiarare implicitamente un consumo energetico di 102.5 Wh/km, assai inferiore al dato dichiarato di 146 Wh/km. Dove sta l’arcano?

Viene da pensare che il dato più favorevole (quindi quello dei 400 km di autonomia) sia riferito a una prova effettuata secondo il famigerato ciclo NEDC, nel quale il veicolo viaggia lento come una lumaca, i cambi marcia durano anche diversi secondi, ci sono molte occasioni di frenata rigenerativa, e cosi’ via.

Viceversa, il dato meno brillante (quello dei 146 Wh/km di consumo energetico chilometrico) probabilmente si riferisce alla marcia a velocità costante.

È interessante notare che fra i due valori di consumo chilometrico si arriva anche a una differenza di quasi il 50% in più. Del resto non è una sorpresa che il ciclo NEDC porti a omologare valori di consumo lontanissimi dalla realtà.

Sarebbe opportuno che nel dichiarare i dati importanti come l’autonomia o il consumo chilometrico i costruttori fossero molto più espliciti e precisi nell’indicare secondo quale ciclo, o in quali condizioni di prova, tali dati sono stati rilevati.

 

 

 

Share

2 COMMENTI

  1. Io possiedo una Zoe Zen con batteria da 22 kWh, tra l’altro già sostituita da poco da Renault, ma ho dovuto insistere a lungo, per il suo consumo abnorme. Con l’attuale per percorrere 8 km. in salita, pianissimo e in modalità ECO, come sempre, ne consumo comunque 30. Ma forse i tecnici dell’ NEDC prevedono solo l’uso in piano !
    Aggiungo che da un anno la rete del marchio in più concessionarie non è ancora riuscita a ripararmi numerosi malfunzionamenti e mancati funzionamenti. Anche dopo l’ennesimo rientro in officina durato ben 39 giorni !! Una vera odissea e non so più cosa fare, consigliatemi voi. Scuse non ne ho mai ricevute.
    Ma la mia domanda è : avrò eventualmente la possibilità di ACQUISTARE la nuova batteria da 41 kWh come i nuovi acquirenti e dire addio al canone di noleggio o questa possibilità è preclusa ai primi e vecchi acquirenti ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here