Un motore elettrico per la mitica Lotus Esprit di 007

0
1037

Elon Musk, il poliedrico fondatore di Tesla Motors, si è aggiudicato a un’asta la vettura di 007 – la mitica Lotus Esprit S1- e ora le costruisce un motore elettrico su misura per farla andare anche sott’acqua

Appassionatissimo fan dei film di James Bond, sicuramente se la sarà sognata da bambino, la mitica Lotus Esprit S1 che l’agente segreto più famoso del mondo, nel film del 1977 “ La spia che mi amava”, pilotava arditamente lungo un molo e, dopo uno spericolato tuffo, continuava a guidarla sott’acqua.

Ora il sogno si trasforma in realtà. Mr. Musk si è aggiudicato la vettura di 007 il mese scorso durante un’asta, sborsando in gran segreto – ora svelato – la modica cifra di 866.000 dollari (circa 620.000 euro). A pensarci bene, neanche poi così tanto per un’auto che è anche un sottomarino…
 
Il bello è che l’avveniristica macchina non rimarrà semplicemente parcheggiata nel giardino di casa del nuovo proprietario. Assolutamente no, perché Musk ha in mente un piano ambizioso e difficile, che metterà seriamente alla prova i suoi ingegneri: equipaggiare l’auto con un motore elettrico e farla funzionare davvero, sia in strada sia sott’acqua.
 
Musk, del resto, ha rivelato al sito jalopnik.com di esserci rimasto malissimo quando, da ragazzino, scoprì che la Lotus non poteva davvero trasformarsi da automobile a sottomarino semplicemente schiacciando un pulsante… Per questo vuole provarci lui. Mentre a noi rimane il desiderio di vedere, prima o poi, anche 007 alla guida di una super auto elettrica, dalle prestazioni realisticamente invitanti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here