A Francoforte la Bmw Concept X5 eDrive ibrida plug-in

0
996

Dopo la sfortunata X6, la nuova X5 ripropone un ibrido tra i suv Bmw. Stavolta i dati sono convincenti: 30 chilometri di autonomia in elettrico con velocità limitata a 120 km/h, stesso confort e sicurezza della X5 normale. A settembre al Salone di Francoforte

La strada delle ibride sembra ormai chiara: escludendo la Toyota, i cui powertrain sono di gran lunga i più efficienti e collaudati di tutto il pianeta, tutti gli altri si orientano verso due modalità specifiche, differenti per efficacia e costi.

Gli ibridi “leggeri”, composti da compatti sistemi elettrici di supporto al motore termico, sono utili per minimizzare i consumi dichiarati ma poco efficaci nell’utilizzo quotidiano soprattutto se la capacità delle batterie è limitata dalla tecnologia impiegata o dallo spazio disponibile sulla vettura, oppure gli ibridi plug-in, più costosi per la tecnologia più complessa ma al momento più efficaci anche per la maggior capacità delle batterie installate sulla vettura.

La Bmw ha scelto questa seconda strada per la Concept X5 eDrive plug-in attesa a Francoforte: il quattro cilindri TwinPower Turbo da due litri lavora in sinergia con un motore elettrico da 70 kW / 95 Cv alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio collocato sotto il piano di carico in modo da lasciare praticamente invariata la capacità di carico.

Tre le modalità di guida selezionabili: ibrida standard, con i due motori che lavorano simultaneamente per offrire a scelta le massime prestazioni o il più efficace utilizzo dell’energia, full-electric per una marcia a zero emissioni locali e Save Battery per mantenere carica la batteria in vista di un utilizzo in full-electric nelle aree dove questo risulta obbligatorio per proseguire.

L’autonomia dichiarata è di circa 30 chilometri in modalità full-electric, con velocità massima limitata a 120 km/h. Usando i due motori, però, lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in meno di 7 secondi. 

Nel ciclo NEDC, con tutti i limiti che questo può significare, il consumo dichiarato nel ciclo combinato è pari a 3,8 l/100 km, corrispondenti a meno di 90 g/km di emissioni di CO2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here