A gonfie vele le vendite di auto elettriche e ibride negli Stati Uniti

0
1143

Crescono le vendite di elettriche e ibride nel mercato degli Stati Uniti dove gli incentivi ci sono e funzionano. Nei primi mesi di quest’anno le elettriche sono cresciute del 361%, le ibride tradizionali del 20% e le plug-in, o Phev come indicate in Nordamerica, del 34%

Ogni tanto è utile e istruttivo andare a curiosare cosa succede dall’altra parte dell’Atlantico, soprattutto se nel nostro Paese i dati delle elettriche languono. A livello di vetture vendute, negli Stati Uniti i primi dieci mesi dell’anno in corso hanno fatto registrare una significativa crescita delle ibride, con +20%, delle plug-in, +34, ma sono i numeri delle elettriche a stupire.

Detto subito che i dati della 500e non sono disponibili, può essere stuzzicante andare a vedere i dati delle altre full-electric, protagoniste di un vero e proprio boom, più 361% rispetto ai primi 10 mesi del 2012 .

Che in realtà riguarda due vetture: Nissan Leaf e Tesla Model S. Da gennaio a ottobre questi due modelli, da soli, hanno venduto oltre 33.000 esemplari su un totale di 37.900 elettriche consegnate, praticamente quasi il 90% del totale. La Leaf di fatto triplica le vendite, ma è la Tesla che realizza un vero e proprio boom con quasi 15.000 esemplari rispetto ai 460 (!) dei primi 10 mesi del 2012.

E si possono anche capire le capillari campagne di stampa conseguenti a ogni incidente con fiamme dell’ammiraglia elettrica… Smart ED, Chevrolet Spark ED e Mitsubishi i si dividono invece le briciole della crescente torta elettrica.

Molto più significative in termini numerici le vendite di auto ibride, sia tradizionali sia plug-in. Tra le prime la Toyota Prius è inarrivabile con 125.490 esemplari nei primi dieci mesi, un terzo del totale delle ibride. Se si aggiungono le Prius V (la nostra +) e le C (una via di mezzo tra Yaris e Auris) il totale arriva quasi a 200.000 pezzi, praticamente la metà del mercato. Non male anche le Ford ibride: Fusion Hybrid (la nostra Mondeo) e C-Max Hybrid vendono in totale oltre 57.000 esemplari nei primi dieci mesi, mentre le altre concorrenti, Honda e Porsche in particolare, non vanno al di là di qualche centinaio di esemplari.

Con 39.085 esemplari venduti nei primi dieci mesi, le ibride plug-in superano di poco le full-electric, ferme a 37.900 pezzi. Tra queste, regina è la Chevrolet Volt, venduta in 18.782 esemplari, mentre la Toyota Pius plug-in, seconda, si ferma a 10.069, ma a seguito di un taglio del prezzo è la prima auto in ottobre. Anche in questo campo sono in crescita le due Phev Ford, Fusion e C-Max, che insieme arrivano quasi a 10.000 unità.

Qui di seguito i dati in dettaglio 



 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here