Apple Car nel 2024: quasi 4 miliardi di dollari per Kia Hyundai. O no?

Apple sta per investire circa 3,6 miliardi di dollari con Kia Motors per produrre la sua Apple Car elettrica. Arriverà sul mercato nel 2024

0
Apple Car
Aepful Jadoncha (apple car)

Update 8 febbraio. Hyundai e Kia hanno dichiarato di aver fermato l’accordo per la Apple Car. Un articolo di Gizmochina riporta che l’affermazione sarebbe contenuta in un report normativo, nel quale la trattativa viene definita allo “stadio iniziale”.

Apple Car su strada già nel 2024? Con qualche nuovo pezzo e il puzzle inizia a comporsi. Secondo Apple Insider, un rapporto del notiziario sudcoreano Dong-A afferma che la firma tra Apple e Kia arriverà già il 27 febbraio 2021. I termini esatti del contratto sono sconosciuti e non è chiaro cosa copra esattamente il presunto investimento. In ballo c’è l’uso dello stabilimento che il produttore coreano ha in Georgia. Altre fonti ipotizzano una produzione da parte di molteplici carmakers, tra i quali numerosi dal Giappone. Altre fonti ipotizzano la guida autonoma fin dai primi modelli, un’idea di difficile commercializzazione nel 2024.

L’impianto produttivo di Kia in Georgia

Le aziende prevedrebbero una produzione iniziale di 100.000 auto all’anno, con aumento ipotizzato fino a 400.000 unità all’anno (Tesla ne ha prodotte e consegnate 500.000 lo scorso anno). La prima produzione dovrebbe essere dedicata a flotte aziendali o mercati analoghi, non all’utente finale: destinazione e quantità daranno tempo ai concorrenti, compresi Tesla e forse anche la SilkFaw Hongqi S9.

Troppe voci da Hyundai: Apple ferma il progetto

Nella notte europea rimbalza però l’ipotesi di una pausa nelle trattative. La necessaria segretezza di questi accordi sarebbe stata violata dai sudcoreani, secondo Autoevolution, per aver lasciato trapelare la notizia. Vedremo se e come questa storia andrà avanti. Probabilmente si andrà avanti comunque: cambiare adesso porterebbe a costi e ritardi oggi inaccettabili, visto il momento di svolta del settore auto verso l’elettrico.

Hyundai fa la differenza nella Apple Car?

Le voci sull’Apple Car sono molte ed è difficile riportarle tutte. Vediamo cosa si diceva dell’accordo prima della pausa. Ming-Chi Kuo, analista specializzato in Apple, ha predetto che nel progetto è coinvolta anche la Hyundai, oggi casa madre di Kia, attraverso la piattaforma di veicoli elettrici E-GMP e l’assistenza Hyundai Mobis per progettazione e produzione dei componenti.

Secondo altri report, i dirigenti di Hyundai starebbero ancora valutando i rischi legati all’assunzione di Apple come cliente. Intanto il titolo della capogruppo coreana sale in fretta.

Chip AI e user experience, il contributo di Apple

Il modello di business delle auto elettriche di fascia alta è basato sul continuo aggiornamento del software a prezzi molto alti, un approccio che Apple conosce molto bene. Inoltre, Apple ha uno dei migliori chip di elaborazione con estensioni proprietarie per l’intelligenza artificiale e la possibilità di aggiungere altra sensoristica.

Apple si occuperà dell’hardware e del software a guida autonoma, dei semiconduttori, delle tecnologie delle batterie, del fattore di forma e dell’esperienza utente, altro settore nel quale l’azienda è leader mondiale. Altre migliorie vengono ipotizzate nel sempre più scoppiettante settore delle batterie.

Immagine di apertura rielaborata da kidspot.com.au


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here