Arrivano anche a Londra le auto elettriche in car sharing di Bolloré

1

Aumento delle colonnine in città e una graduale immissione delle Bluecar, anche a Londra parte il car sharing elettrico

Dopo essere diventato un fenomeno di successo a Parigi e in altre città della Francia, il servizio di car sharing con auto elettriche Autolib del miliardario Bolloré è pronto a sbarcare anche a Londra.

L’annuncio è stato dato dalla stessa società che si è aggiudicata il bando per l’introduzione delle Bluecar elettriche nella capitale inglese.

Il piano prevede una prima fase per la creazione dell’ecosistema: IER, società del gruppo, si occuperà infatti di installare i punti di ricarica della città di Londra in modo che salgano entro il 2018 a 6.000 dagli attuali 1.800, con un investimento pari a 166 milioni di dollari.

Per l’inizio del 2015 saranno poi immesse sulle strade circa 100 auto, le Bluecar elettriche, che saranno portate a 3.000 unità entro la fine del 2016. Un approccio abbastanza conservativo visto che al lancio a Parigi si contavano già 1.400 veicoli.

E nella capitale francese i numeri parlano di un successo: 43.000 iscritti al servizio e 10.000 noleggi al giorno delle circa 2.000 auto che si trovano sulle strade.

Le premesse per il successo ci sono tutte, visto che congestion charge per raggiungere il centro città ammonta a ben 10 sterline al giorno per le auto che superano i 75 g di CO2 per km, e quindi solo auto elettriche o ibride plug-in sarebbero esentate.

In conclusione non ci resta che notare con rammarico che lo spread tra car sharing elettrici rimane davvero elevato se si guardano i sistemi parigini e londinesi con Autolib e la situazione milanese con Eqsharing. 


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here