Le novità green tra le auto elettriche e ibride al Salone dell’Auto di Ginevra

1
3365

In attesa di scoprire dal vivo per voi tutte le novità green del Salone di Ginevra 2016 in tema di auto elettriche, ibride e a idrogeno, vi proponiamo un elenco aggiornato di quelle che saranno le anteprime mondiali ed europee che si potranno vedere al Salone in base ad anticipazioni e previsioni raccolte da varie fonti. Se passerete al Salone vi ricordiamo la App Salon car collector, per avere tutte le auto green a portata di mano e per partecipare anche al concorso per vincere una Ford CMax Energi.

Noi saremo a Ginevra nei giorni aperti alla stampa, martedì 1 e mercoledì 2 e vi terremo informati dal nostro speciale. Ma partiamo da quella che forse è la più attesa anteprima europea in fatto di auto elettriche.

Hyundai Ioniq
Hyundai Ioniq
La nuova Hyundai Ioniq sarà ibrida o elettrica

Ha già debuttato in Corea il nuovo modello a propulsione alternativa, con 3 possibili schemi – ibrido, plug-in o elettrico puro – che si vedrà in anteprima anche a Ginevra. Si comincia con l’ibrido: un 1.6 a benzina da 103 CV associato con un motore elettrico a magneti permanenti da 43 CV e con un’efficienza del 95%. L’efficienza termica dichiarata è invece del 40%. Trazione anteriore e cambio a doppia frizione, a sua volta con un’efficienza di ben il 97.5%. Nel mirino c’è la Prius. (stand 1040)

Toyota C-HR

Sarà il primo crossover compatto ibrido da Toyota nella classe dei 4,3 metri circa, basato sulla stessa piattaforma della Prius 2016. Il Toyota C-HR sarà sul mercato anche con il motore benzina ed elettrico, estendendo così la gamma ibrida della casa. Lo vedremo a Ginevra ma sarà sul mercato a partire dalla fine del 2016. (stand 4111)

Skoda Vision S
skoda_vision_s
Il concept Skoda Vision S, il primo Suv plug-in ibrido della casa

È il primo Suv di Skoda ed è anche il primo Suv ibrido plug-in del brand. A Ginevra lo Skoda Vision S sarà presentato come concept, con linee che derivano dall’arte cubista ceca e dalla tradizione del cristallo di Boemia. Lungo 4,70 m, è un sei posti sviluppati su tre file. Doppio motore elettrico affianca quello termico e sulla carta dichiara fino a 50 km in elettrico e un consumo di 1,9 litri di carburante per 100 km. (stand 2160)

Citroën eMehari

Citroen eMehariRinverdire un mito non è cosa semplice, ma Citroën ci è riuscita con la versione elettrica della Mehari, denominata eMehari. Una scoperta dalle linee originali, mutuata dalla Catctus che proprio grazie a questa originalità viene usata dal brand francese in occasione di eventi mondani. (stand

BeeBee XS

Bee Bee XSI francesi ci stanno prendendo gusto con le convertibili elettriche perché dopo Citroën con la eMehari ecco la Bee Bee XS. Ultracompatta e originale vettura elettrica, spinta da un motore elettrico da 20 kW, leggera nonostante la batteria al litio da 9,6 kWh che permette di raggiungere un’autonomia attorno ai 100 km. (Stand 2242)

Due proposte di design da Mitsubishi

Novità non solo di stile per le future ASX e L200 visto che per la prima si preparebbe un sistema ibrido plug-in. Tuttavia è probabile che per entrambe a Ginevra si vedano sostanzialmente dei design concept non destinati alla produzione immediata oppure dei facelift leggeri sui modelli attuali: la L200 è di recente introduzione mentre per la ASX il modello nuovo è previsto per il 2017.

Concept e supercar green al Salone di Ginevra 2016

Lexus LC 500h

Lexus-LC-500Sono iniziati a trapelare la settimana prima del salone i primi dettagli sul coupé ibrido di casa Lexus che farà la sua comparsa in anteprima mondiale al Salone di Ginevra. Design mozzafiato e un sistema ibrido New Multi Stage Hybrid System pensato per essere utilizzato a bordo di auto sportive e performanti. Il lusso ibrido arriva a un nuovo livello. (stand 4211)

Rimac Concept One

Rimac Concept OneEntra in produzione la Concept One di Rimac, l’auto elettrica supersportiva basata su quattro motori elettrici indipendenti che permettono una trazione 4×4 con il sistema denominato All Wheel Torque Vectoring e una potenza complessiva da oltre 1000 cavalli. (stand 6250)

NanoFlowCell Quantino

Nanoflowcell Quantino Ginevra Salone Auto 2016Presentato lo scorso anno, come più piccola auto della casa, è il suo sistema che grazie a celle elettrolitiche congegnate in modo tale da svuotarsi con il consumo rendendo facile e velocissimo il rifornimento (basta versare nuovo elettrolita), questa vettura con 4 motori elettrici promette oltre 1.000 km con un pieno. (stand 1224)

Honda NSX

Il ritorno della supercar di Honda è avvenuto con il botto: il primo esemplare è stato venduto all’asta a 1 milione di dollari. Sotto al cofano troviamo un doppio turbo V6 e ben 3 motori elettrici per la degna e supertecnologica erede della mitica NSX. (stand 4250)

DS E-Thense

DS Ethense presentata a GinevraIl lusso del marchio DS in un concept elettrico avveniristico in cui si condensano ricerca tecnologica e visione del futuro. Il powertrain è stato studiato in collaborazione con il team DS di Formula E. Il motore elettrico assicura 402 Cv e 516 Nm di coppia, con un’autonomia dichiarata variabile da 310 chilometri a 360, in caso di percorrenza urbana. Il coupé sportivo a trazione elettrica della casa francese rappresenta un manifesto di come potrebbero essere le prossime auto marchiate DS. (stand 6221)

Lamborghini Asterion

Non esattamente un’auto green, ma comunque basata su un sistema ibrido comprendente un V10 termico e in grado di erogare complessivamente 900 CV. Lo 0-100 viene bruciato in 3 secondi, insieme a una rispettabile quantità di benzina (presumiamo). (stand 1044)

Sistemi di ricarica

EP Tender

EP Tender rimorchio batteria auto elettricaUn piccolo rimorchio che contiene la batteria, capace di prolungare l’autonomia delle auto elettriche. Non una novità assoluta, ne avevamo parlato nel 2013, ma sarà interessante capire se ci sono stati dei miglioramenti e che se hanno già avuto clienti soddisfatti. (stand 2146)

 

Nissan e la ricarica wireless

Il distributore del futuro potrebbe essere dimostrato a Ginevra dal costruttore nipponico. Sarà interessante non tanto vedere come funziona, ma quanto tempo ci vuole per un pieno. (stand 4150)

 

Chi non ci sarà: Opel Ampera-e e la Tesla Model 3

Nonostante sia stata presentata al Ces e al salone di Detroit non ci sarà la Opel Ampera-e, derivata dalla Chevrolet Bolt EV (a meno che sia presente nel piccolo stand Chevrolet che ancora ci sarà a Ginevra). Nemmeno la Model3 di Tesla calcherà lo stand del Salone di Ginevra, in quanto sarà presentata ufficialmente a fine marzo con un evento a sé stante.

Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al GDPR, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here