Charging plaza: Teamwork sceglie OneWedge per il suo percorso di ricarica mezzi

OneWedge propone soluzioni B2B per la ricarica in trifase con molteplici colonnine: tra le prima installazioni in Italia ecco la prima per la Teamwork

0

OneWedge contribuisce a diffondere anche in Italia le charging plaza per le flotte di veicoli con specifica infrastruttura di ricarica elettrica B2B. L’installazione per la Teamwork a Brandizzo (TO), in particolare, ricarica contemporaneamente fino a 20 furgoni in trifase su una superficie di circa 800 mq, fornendo ai veicoli autonomia di 150 km. Tra i suoi clienti, Teamwork annovera anche Amazon.

È elettrico il progetto di futuro, condiviso con i clienti

“Il passaggio all’elettrico è necessario per restare al passo con i tempi e le normative”, ha dichiarato Massimo Cammarata, CEO di Teamwork. “Condividiamo la visione del futuro dei nostri clienti, che chiedono efficienza ma senza inquinamento”. Per realizzare la propria stazione, Teamwork ha scelto OneWedge. Il mix di competenze richiesto non è ancora molto diffuso sul mercato: infatti questo è il primo progetto del genere in Piemonte e uno dei primi in Italia.

La gestione opera sul cloud e consente diagnostica, avvio, arresto e riavvio oltre che creare prospetti gestionali e statistici.

“Le stazioni di ricarica non si stanno incrementando quanto le auto già in circolazione, e gli operatori di logistica guardano con preoccupazione ai ritardi infrastrutturali”, spiega Gianni Catalfamo, CEO di OneWedge. “La mia azienda ha messo a punto una soluzione specifica e con Teamwork abbiamo trovato subito sintonia progettuale”.

Il software digestione è semplice e segue il workflow

Ampliabilità e modularità per un programma sicuro

Quanto agli investimenti necessari, quello per l’installazione di una charging plaza per una  flotta di 20 veicoli si ripaga in meno di 12 mesi anche senza incentivi statali. La Plaza si adatta poi facilmente alle evoluzioni che nel tempo si rendono necessarie: a Brandizzo lo spazio disponibile alloggerebbe 24 furgoni, ma la sua infrastruttura potrebbe reggerne fino a 40, sempre rimanendo in bassa tensione. “Il nostro programma è che i primi 300 dei nostri 500 furgoni siano elettrici entro 3 anni”, spiega Teamwork nel suo Q&A.


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here