Come sono andate le vendite di auto elettriche in Europa a giugno

0
1892

Norvegia sempre in testa, seguita dall’Olanda. Terzo e quarto posto per Francia e Germania, mentre per l’Italia i numeri sono lo specchio del disinteresse a livello politico e industriale 

Grazie al lavoro di raccolta dell’amico Jose di Ev Sales, passiamo in rassegna le vendite di auto elettriche nei principali paesi europei a giugno 2014, in questi dati si prendono in considerazione sia le elettriche pure sia le cosiddette Phev, spinte da un motore elettrico ma con uno termico che si occupa di ricaricare la batteria.

Si passa dal caso norvegese in cui le auto elettriche contano ormai il 14% del mercato, alla Francia che ha fatto segnare un giugno record per le immatricolazioni.

Il secondo mercato è quello olandese mentre la Germania, anche grazie alle recenti introduzioni dei costruttori tedeschi, sta iniziando ad assumere un ruolo più importante.

In questa classifica non si possono non notare i numeri bassi dell’Italia, il nono mercato in Europa, e non è molto difficile capire il perché, se si pensa a ridicoli incentivi messi in atto nel nostro Paese.

Ecco i dati di giugno e dei primi sei mesi, mentre più sotto trovate un dettaglio dei modelli più venduti nei primi quattro mercati europei.

 

 

Paese Totale 2014 giugno 2014
Norvegia 10.488 1.581
Olanda 9.056 1.340
Francia 6.843 1.611
Germania 5.874 1.135
Regno Unito Uk 3.531 831
Svezia 2.303 623
Svizzera 877 178
Austria 833 189
Italia 794 209
Danimarca 607 109

 

 

La Norvegia è la seconda patria per la Tesla Model S 

La berlina elettrica statunitense si conferma al primo posto, Nissan Leaf più staccata con le tedesche Bmw i3 e Vw eUp! che seguono. Da segnalare numeri interessanti per la Mitsubishi Outlander Phev

 

 

  giugno 2014 da inizio 2014
Tesla Model S 536 3134
Nissan Leaf 313 2665
Vw eUp! 200 1535
Bmw i3 146 1159
Mitsubishi Outlander PHEV 77 818
Totale da inizio anno 1.581 10.488
L’Olanda è invece il mercato migliore per Mitsubishi Outlander Phev

Il mercato olandese è quello che si discosta di più dagli altri europei, e basta guardare i primi due modelli per capire perché: superano le 4.500 unità le vendite del Suv plug-in di Mitsubishi, mentre al secondo posto si piazza la station wagon svedese plug-in Volvo V60, che nemmeno nel paese di origine riesce a fare questi numeri.

 

 

Olanda giugno da inizio 2014
Mitsubishi Outlander PHEV 600 4.576
Volvo v60 plugin 350 2.535
Vw eUp! 70 589
Tesla Model S 182 563
Bmw i3 37 331
Totale 1.340 9.056
In Francia è record a giugno e la Zoe le mette tutte in fila

In Francia vincono le francesi di Renault, con Nissan Leaf,che fa parte dell’alleanza Nissan-Renault al terzo posto. Troviamo solo in questo paese le Blue Car di Bolloré utilizzate nel servizio di car sharing Autolib.

 

 

Francia giugno da inizio 2014
Renault Zoe 658 2.151
Renault Kangoo ZE 324 1.299
Nissan Leaf 172 822
Bolloré Blue Car 82 531
Smart Fortwo ED 47 254
BMW i3 * 67 253
Totale 1.611 6.843
In Germania Bmw, Volkswagen e Smart iniziano a fare qualche numero più significativo 

Bene le tedesche in patria, con Bmw, Volkswagen e Smart sul podio davanti alla francese Zoe. Un mercato dal grande potenziale che sta muovendo i primi passi, ma che esprimerà il suo potenziale più avanti visto l’annuncio di nuovi modelli elettrici e ibridi da parte dei più grandi costruttori e non da ultimo la spinta che viene dalle dichiarazioni politiche.

 

 

Germania giugno da inizio 2014
BMW i3 210 1.376
Volkswagen e-Up! e) 150 884
Smart Fortwo ED 140 645
Renault Zoe 122 513
Mitsubishi Outlander Phev 77 507
Tesla Model S 102 446
Totale 1135 5874

Per il dettaglio degli altri mercati fate riferimento al blog Ev Sales

 

Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al GDPR, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here