Con Mirai Toyota pronta per la rivoluzione ad idrogeno

0
1483

Arriverà nel 2015, autonomia di 480 km e rifornimento in 5 minuti, ma il vero punto cruciale sarà l’infrastruttura di ricarica

Mirai, l’auto ad idrogeno di Toyota l’avevamo già vista esposta come concept allo scorso Salone di Ginevra e a Parigi, ma è solo ora, in occasione di quello di Los Angeles, che il costruttore giapponese ha svelato i tempi previsti per la commercializzazione e la strategia di supporto.

Toyota è dunque pronta a una nuova rivoluzione, dopo aver introdotto e portato al successo la trazione ibrida, è ora la volta dell’idrogeno delle celle a combustibile (fuel cell). 

Si sa che Toyota non stia puntando sull’elettrico puro, se non in particolari categorie di veicoli come l’iRoad, e vede come il passo successivo al motore termico e all’ibrido appunto l’idrogeno.

E il primo di questi passi si chiama dunque Mirai, attesa nel 2015 sulle strade statunitensi ed europee. Per l’Europa è stato comunicato un prezzo di 66.000 euro più IVA, riferito al modello che verrà commercializzato in Germania a settembre 2015. Per ora in Europa è prevista la vendita solo in Germana, Danimarca e Regno Unito. Nel 2017 potrebbero essere aggiunti altri Paesi.

Ma è interessante notare come Toyota abbia comunicato l’intenzione di finanziare progetti per la creazione di stazioni di rifornimento di idrogeno sulla costa nord est degli Usa, come già fatto lo scorso anno in California dove ha finanziato la start up First Elements con 7,2 milioni di dollari.

 

 

Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al GDPR, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here