Consegnata la prima Chevrolet Volt in Italia

0
1059

E’ un dentista di Alessandria, Andrea Mandirola, il primo acquirente della Chevrolet Volt in Italia. Ritirata dal concessionario Chevrolet Volt di Milano, verrà usata quotidianamente per 20 – 25 chilometri.

Cominciano ad arrivare anche in Italia i primi contingenti di Chevrolet Volt, l’elettrica ad autonomia estesa premiata come Auto dell’Anno 2012.

Gemella della Opel Ampera, la Chevrolet Volt permette un’autonomia di circa 80 chilometri in modalità full-electric, che diventano oltre 500 allorchè il motore a benzina da 1,4 litri comincia a ricaricare le batterie quanto queste esauriscono la propria carica.

Il primo acquirente italiano, un dentista di Alessandria, ha affermato che la utilizzerà quotidianamente per il tragitto casa lavoro, massimo 25 chilometri in tutto ogni giorno, ricaricandola in box durante la notte. In caso di utilizzo con la famiglia per percorsi più impegnativi, l’autonomia permessa dalla ricarica delle batterie effettuata dal motore a benzina permetterà di muoversi in modo pressochè identico ad una vettura con motore tradizionale.

A conti fatti, un risparmio significativo nei costi di gestione, che possono compensare il costo iniziale oggettivamente più elevato di una vettura con motorizzazione tradizionale.

Il listino della Chevrolet Volt in Italia parte da un prezzo di 43.350 euro chiavi in mano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here