Consegnati ad Acea a Roma 40 Fiorino Cargo elettrici

1
2400

Partito un progetto pilota di 18 mesi per sperimentare la mobilità sostenibile sui veicoli commerciali, con la creazione di una infrastruttura di colonnine di ricarica nella Capitale

Ben 40 Fiat Fiorino Cargo elettrici sono entrati a far parte della flotta di Acea, la multiutility energetica del comune di Roma. I mezzi sono stati riconvertiti alla trazione elettrica da Micro-Vett, società specializzata nelle trasformazioni dei veicoli commerciali Fiat.

Il memorandum tra il costruttore torinese e la società energetica è stato firmato lo scorso anno, ma solo da ora con la consegna dei primi 40 mezzi, a cui se ne aggiungeranno altrettanti per un totale di 80, ha permesso il via al progetto pilota di 18 mesi per sperimentare la mobilità sostenibile nella Capitale, anche con la realizzazione di un’infrastruttura di colonnine di ricarica che possa essere una base per la creazione di uno standard condiviso a livello europeo.

Alla cerimonia di presentazione, oltre ad esponenti di Fiat e Acea, è intervenuto anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che ha commentato così l’accordo: “E’ la più grossa flotta, a livello nazionale di trasporto merci, di mezzi tecnici, fatti con energia elettrica. Per noi è un grandissimo risultato e ringraziamo Acea per avere fatto questa scelta. Una scelta fatta in connubio con la Fiat, una grande industria nazionale che dimostra che c’è la possibilità di investire sulle nostre tecnologie e sul nostro sviluppo industriale”. Per maggiori informazioni visitare il sito di Acea .

Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al GDPR, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here