Le consegne della nuova Ikea in India anche con risciò elettrici

I veicoli verranno alimentati dall'elettricità in eccesso prodotta da oltre 4.000 pannelli solari installati sul tetto del primo store aperto in India

0
1416

Sono il 20% della flotta a disposizione per le consegne i risciò elettrici, anche chiamati tuktuk, sostanzialmente delle apecar nostrane, usati nel primo store Ikea aperto in India a Hyderabad, nel sud del Paese.

I risciò elettrici di Ikea per il traffico congestionato

Alimentati dai pannelli solari installati sul tetto dello store, in tutto oltre 4.000, i risciò elettrici sono una soluzione ideale per muoversi al meglio nel traffico congestionato delle città indiane.

Embed from Getty Images

Grande attenzione dunque all’ambiente e alla mobilità nella scommessa che il gigante svedese dei mobili ha lanciato in India. L’eccesso di elettricità prodotta dai pannelli solari sarà riutilizzata per il funzionamento dei sistemi di illuminazione e dei servizi all’interno del negozio.

Nel parcheggio, come già accade nel resto degli store nei Paesi dove è presente, compresa l’Italia, sono presenti colonnine di ricarica a disposizione della clientela o degli impiegati che utilizzano veicoli elettrici.

Tuktuk, in Cambogia arriva il Gpl

Questa notizia in qualche modo è collegata ad un’altra sulla Cambogia. La Piaggio ha recentemente aperto le vendite di Ape alimentati a Gpl. Sempre nel segno dell’ecologia, quindi, l’impostazione del mercato asiatico per trasporto passeggeri anche come taxi. Il modello proposto dall’azienda di Pontedera è la Ape City Lpg.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here