Da record la nuova stazione SuperCharger a Shanghai con 72 colonnine

0

Come sappiamo Tesla è impegnata nella continua espansione ed evoluzione della sua rete proprietaria di stazioni di ricarica rapida Supercharger, attraverso sia l’introduzione della nuova tecnologia V3 da 250 kW (qui il nostro test a Forlì), nuove installazioni (come quella recentissima di Arese in Italia, sempre una V3), e addirittura la costruzione di una fabbrica per produrre più colonnine da installare in tutto il mondo.

Anche la dimensione media (in termini di numero di colonnine) delle stazioni che vengono ultimamente realizzate è in crescita.

Mai così tanti SuperCharger in una stessa location

In particolare, l’ultima stazione Supercharger inaugurata, a Shanghai, è dotata di ben 72 colonnine, e ha quindi stracciato il precedente record che apparteneva alla stazione da 56 colonnine a Fresno, in California. Evidentemente la Cina, in cui sono state vendute numerose Tesla e in particolare, da quando è stata aperta la vicina Gigafactory Shanghai, oltre 20mila Model 3, comincia ad essere affamata di ricariche rapide. E quindi ci si sta organizzando per accontentarla.

La nuova super-stazione di ricarica di Shanghai ha anche un’altra particolarità: si trova in un ambiente chiuso, in un grande business center.

C’è però anche un aspetto meno entusiasmante: tutte le colonnine di questo impianto usano la tecnologia V2 da “soli” 150 kW, anzichè la V3 da 250 kW della stazione di Fresno e, in generale, di un po’ tutte le nuove installazioni SuperCharger avvenute di recente nel mondo, inclusa l’Italia.


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here