Ecco la 500 elettrica! Disponibile in estate a circa 38 mila euro

0
976

Fca rilancia lo stabilimento di Mirafiori con la nuova 500 elettrica, la prima auto a sfruttare la nuova piattaforma. Le prime auto usciranno dallo stabilimento entro la fine di giugno e saranno in consegna poco dopo.

La 500 elettrica si carica in molti diversi modi.

L’investimento è di circa 700 milioni di euro, ai quali si aggiungeranno molti altri investimenti -già 800 per le Maserati ibride- fino ad un totale di 5 miliardi. E’ questo il progetto di rilancio per uno stabilimento caduto ormai al 10% della sua capacità produttiva, nella speranza che si rilanci anche l’intera filiera indotta, anche grazie ad alcuni altri investimenti negli altri stabilimenti italiani. Lo stabilimento avrà una capacità annua a regime di 80 mila auto.

Combo 2 e wallbox

La 500 elettrica è la terza generazione di 500, nulla a che vedere con la 500e partita negli Usa svariati anni fa. La 500 elettrica è stata completamente riprogettata: la sua nuova piattaforma, pensata con un futuro e adattabile anche ad altri BEV. La batteria da 42 kWh ha autonomia per 320 km in ciclo WLTP, e può essere ricaricata a varie tensioni, in alternata e in continua (con il connettore Combo2). Il caricatore veloce a 85 kW è fornito di serie: richiede 5 minuti per 50 km di autonomia e appena 35 minuti per l’80% della carica. La carica può avvenire anche a casa, grazie all’Easy Wallbox (di Engie) compreso nel prezzo: oggi va a 3 kW, ma è già pronto l’upgrade a 7,4 kW.

Anche Bulgari ha carrozzato una 500 elettrica, la “Mai Troppo”.
Lo stesso hanno fatto Armani e Kartell.

La 500 elettrica rientra nell’autonomous driving di livello 2 ed è equipaggiata con il rivoluzionario infotainment UConnect 5, basato su Android e con le funzioni native di Alexa. Sul mercato competerà direttamente con l’analoga Mini.

Il motore eroga 87 kW per una velocità massima di 150 km/h e un’accelerazione tale da impiegare 9 secondo per andare da 0 a 100 km/h. Tre le modalità di guida: Normal, Range e Sherpa.

“La prima” a 37.900 euro

L’edizione limitata per il lancio, definita La Prima, è in preordine sul sito FCA a 37.900 euro, ai quali vanno detratti gli incentivi di ciascuna regione d’acquisto.

I commentatori plaudono al progetto, rilevando però che la fusione con PSA renderà semplice accedere ai mercati europeo e americano (nord e sud), ma sarà più critica per la penetrazione in Oriente.

Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al GDPR, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here