Ford riprova seriamente ad “elettrificare” la gamma

17 modelli elettrificati in gamma: dal mild Hybrid all'elettrico puro. Ecco i piani Ford per affrontare il periodo di transizione

0
509
gamma elettrificata Ford

Un piano di Ford comprendente ben 17 modelli elettrificati (ibridi a varia “gradazione” o elettrici puri), di cui 8 entro fine anno e 3 già presentati (Kuga, Explorer e il furgone Tourneo Custom, tutti di tipo plug-in) è stato annunciato in occasione del Salone di Francoforte.

Non è la prima volta che Ford spinge sull’elettrificazione, ma questo annuncio sembra finalmente molto più concreto. La Casa dell’ovale blu insomma spinge sull’acceleratore verso un’auto sempre più green e sostenibile, riconoscendo un trend anche della domanda che renderà necessario avere una gamma che offra tutto ciò che serve per mantenere e se possibile rafforzare la posizione di mercato.

L’ibrido leggero Mild dalle compatte ai mezzi commerciali Ford

Una prima forma di elettrificazione “leggera”, quella delle mild hybrid, riguarderà ben 7 gamme modello, coprendo sia le autovetture mini e compatte (Fiesta, Focus, Kuga, Puma), sia i mezzi commerciali (Transit custom, Tourneo custom e Transit). Come i lettori di GreenStart sanno da tempo, non saranno certo le mild hybrid a poter assicurare la svolta positiva che servirebbe in termini di emissioni inquinanti e gas serra, tuttavia questa tecnologia aiuterà a limare un po’ i consumi, e quindi le emissioni correlate ai consumi, specialmente in città. Il tutto con un basso costo industriale e (almeno per ora) con il vantaggio di essere assimilati a delle ibride o ibride plug-in dal punto di vista delle restrizioni del traffico.

Kuga e Mondeo ibride pure

Rispetto alle mHEV, risulterà meno nutrita la gamma prevista per le ibride HEV vere e proprie: dovrebbe infatti comprendere solo la Kuga e la Mondeo (e quest’ultima solo in versione Wagon). Sorprende un po’ che modelli mainstream recenti quali le attuali Focus e Fiesta non siano stati concepiti all’origine in funzione di una possibile elettrificazione. Sta di fatto che in base alle informazioni disponibili, i due best seller di Ford saranno raggiunti solo in modo “mild” dalla nuova tendenza.

Anche 4 ibride plug-in

Più nutrito l’insieme delle gamme modello che dovrebbero ricevere dei powertrain ibridi plug-in: in tutto 4 (Explorer, Kuga, Transit Custom e Tourneo Custom), ma ancora una volta, anche considerando la tipologia di modelli coinvolti, sembra confermato che le piattaforme su cui si basano i modelli mainstream di Ford evidentemente non sono state progettate tenendo già in mente forme e volumi occorrenti per batterie e motori elettrici.

Le elettriche su piattaforma Meb

Per finire le elettriche “pure”: qui le gamme interessate dovrebbero essere 4: un SUV ispirato alla Mustang; un nuovo modello basato sulla piattaforma MEB mutuata da Volkswagen (per intenderci quella portata all’esordio dalla nuovissima ID.3); poi il solito Transit e per finire un modello ancora da svelare.

L’aspettativa di Ford è che entro il 2022 oltre metà dei clienti Ford richiederà auto elettrificate. Come strategia quindi Ford ha deciso che d’ora in avanti, ogni nuovo modello di automobile presentato dovrà avere come minimo una versione mild hybrid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here