Formula E: Berlino incorona DiGrassi, ora secondo in classifica

DiGrassi vince e rimonta, Vergne resta primo, Abt e Frijns prendono zero punti

0
485
Berlino FormulaE

A quattro gare dalla fine il mondiale è decisamente incerto, con soli 33 punti che separano i primi dieci piloti.

il 25 maggio il campionato di FormulaE arriva a Berlino per la penultima delle gare europee. I due piloti della DS Techeetah, Vergne e Lotterer, sono in prima e seconda posizione, il team franco-cinese è in ottima forma prima della corsa nella capitale tedesca. Dei primi dieci quello il cui trend è peggiore è Sam Bird, decimo ma con zero punti nelle ultime 4 gare, laddove Jev ne ha presi 59, Lotterer 57 e Rowland ben 53.

Leader in fondo alla griglia

Come sempre accade, la pole porta risultati sorprendenti. Vergne parte nono, Lotterer e Frijns in fondo alla griglia! Forse potrà avere un vantaggio DiGrassi, quinto nel mondiale e quarto in griglia.

La pole la conquista Buemi, al fianco di Vandoorne. Si attende una giornata asciutta sulla pista semicittadina di Berlino, impegnativa per batterie e freni.

DiGrassi è subito aggressivo, tanto da arrivare in rapida successione al secondo posto e insidiare Buemi, una sfida che ci riporta agli anni passati della FormulaE.

Al minuto 38 c’è il sorpasso e DiGrassi saluta Buemi e gli altri

Alla mezz’ora inizia la rincorsa di JEV, prima ottavo, poi settimo (31mo): va così di fretta che al 27mo rientra di traverso dall’attack mode.

In un giro di sportellate tra più piloti Buemi lascia il posto d’onore a DaCosta (lo renderà a -17), mentre Vandoorne prende l’ennesima leadership nel fanboost.

Bandiera gialla a -15 minuti

Lynn esce di scena ed arriva la bandiera gialla. Vergne era quinto, poi quarto, dietro a DiGrassi, Buemi e DaCosta. Fino a -9+1 si va a 50 all’ora,poi si riparte con DiGrassi in testa per 1 secondo abbondante.

Al minuto -6 JEV sbatte contro DaCosta e arriva sul podio. Il pilota di casa Lotterer si avvicina alla zona punti: tutto sarebbe utile per diminuire l’effetto dello straripante DiGrassi. Ma è un’illusione: subito dopo va fuori. Consumi ancora sotto controllo per tutti, intorno al 20%.

DiGrassi primo al traguardo!

Podio finale DiGrassi, Buemi e Vergne. In classifica Vergne resta primo ora a 102, DiGrassi arriva al secondo con 96 e Da Costa chiude terzo a 90.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here