Formula E, Nightmare before Brooklyn: Vergne out, Buemi vince e spera

0
199

Il weekend finale della prima stagione Gen2 si apre con la remota speranza di non assegnare il titolo a JEV già durante la prima delle due gare di NYC. Se DiGrassi fosse costretto al ritiro, infatti, Vergne sarebbe campione a meno di improbabili circostanze a favore di Evans, Lotterer e DaCosta.

La pole di gara 12 a Buemi, intanto, lancia proprio lo svizzero e lascia a DaCosta un po’ di matematica. JEV in 10a, ma Evans è 13mo, DiGrassi 14mo e Lotterer ben 16mo.

Lotterer kills Vergne

Ma tutto va contro JEV e la lotta è ora aperta a 4!

Il fattaccio accade al 42mo minuto, quando Bird pressa Lopez che si ritrova addosso a Lotterer. Cercando di evitare guai peggiori, il tedesco combina un pasticcio e tampona JEV che deve cambiare il musetto: rientra 21mo, a 40 secondi dal 20mo, e deve riprendere DiGrassi (14mo).

Entrambi i piloti Techeetah finiranno fuori dalla zona punti. Vergne si schianterà contro Massa proprio all’ultimo giro.

Grandissima gara di Evans che resta in corsa anche per la vittoria finale.

DiGrassi riesce a portare a casa 10 punti, Evans 18 e Buemi addirittura 28, grazie alla pole.

Anche la classifica costruttori vede la Audi, con i 19 punti di oggi, avvicinarsi a Techeetah.

Vediamo che succede domani!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here