GAI Economy Run: il 26 maggio, la corsa delle auto ibride è a Milano

0
413

Arriva la nuova edizione della GAI Economy Run, la manifestazione di auto ibride unica nel suo genere. Il nuovo appuntamento è per la giornata di domenica 26 maggio 2019, a partire dalle 8:30, presso il Politecnico di Milano – Campus Giuriati.

La GAI Economy Run, patrocinata dal Comune di Milano e da Legambiente, è una vera e propria gara automobilistica amatoriale che si svolge per le vie di Milano e premia chi consuma meno, ovviamente nel totale rispetto del codice della strada.

La competizione è intelligente

A dispetto di quello che si potrebbe pensare, non vince chi va più piano! Un’andatura troppo lenta, infatti, penalizza i consumi. Per questo motivo i piloti più esperti utilizzano delle vere e proprie “tecniche di guida ibrida” che, nel rispetto dei limiti e del Codice della Strada, permettono loro di spingere al limite le potenzialità delle proprie vetture.

Ma come verranno monitorati i consumi? Gli organizzatori installeranno a bordo delle macchine che prenderanno parte all’evento degli speciali rilevatori connessi ad un innovativo software che consentirà in tempo reale di avere le stime relative ai consumi in millilitri (ml) e all’impatto ambientale. Per quanto riguarda le auto elettriche, che in Italia nel 2018 sono raddoppiate passando dalle circa 5.000 unità del 2017 alle 10.000 del 2018, il consumo verrà monitorato in Wattora (Wh).

Il confronto principale avverrà tra quattro dei migliori istruttori di Corsi di Guida Ibrida d’Italia, ma la gara sarà aperta a tutti i possessori di un’auto ibrida o elettrica.

Al termine della gara si terrà inoltre presso il Politecnico di Milano un incontro sulla mobilità sostenibile, aperto al pubblico, con la premiazione della gara. Qui il programma completo del week-end.

In diretta dalle camera-car!

La manifestazione potrà essere seguita anche in diretta Facebook (la pagina del GAI è @GruppoAcquistoIbrido) dove verranno trasmesse due dirette ricche di commenti, interviste e collegamenti con le camera-car dei piloti delle 4 scuderie. Come sui grandi circuiti, quindi, si potranno cogliere in diretta i loro segreti e per capire fino a dove possono essere spinte le potenzialità dell’ibrido e dell’elettrico.

Un evento… europeo

La quota di partecipazione (€ 40 per i piloti in gara, € 30 per gli accompagnatori adulti, € 15 per i bambini fino a 12 anni) comprende la visita guidata al Politecnico di sabato pomeriggio, il pranzo di domenica e i premi per i vincitori.
I posti disponibili sono limitati e dopo il 12 maggio la quota di partecipazione per i piloti salirà a € 70.
Ecco il regolamento della gara.
Qui trovate il form di registrazione per partecipare.
Domenica 26 maggio ci saranno le elezioni europee. Essendo i seggi aperti dalle 7 alle 23, ci sarà tutti il tempo per votare.

Eventi e sconti GAI

Il GAI – Gruppo Acquisto Ibrido è un’Associazione Culturale che dal 2013 promuove una mobilità più sostenibile attraverso la creazione ed il coordinamento di gruppi d’acquisto per veicoli a basso impatto ambientale. Il GAI, come i Gruppi di Acquisto Solidale, raggruppa persone che vogliono acquistare un’auto a basso impatto ambientale e consente loro di comprarla con un risparmio fino al 30% di sconto sul prezzo di listino; sull’acquisto degli pneumatici lo sconto può essere del 50%. Il sito indica che ad oggi (30/4/19) i veicoli a basso impatto ambientale acquistati attraverso il GAI sono ben 1.515.

Tutto quello che avresti voluto sapere sul GAI e non hai mai osato chiedere In questo video potrai trovare le nostre risposte alle domande che ci vengono poste più frequentemente! Visita il nostro sito: www.gruppoacquistoibrido.it

Pubblicato da GAI – Gruppo Acquisto Ibrido su Lunedì 18 marzo 2019

(Nel video, a sx Gianalfredo Furini, a dx Luca Dal Sillaro).
Il GAI organizza in tutta Italia eventi sulla mobilità green e sostenibile attraverso l’acquisto di auto ibride, elettriche e plug-in. Tra gli eventi, corsi di guida ibrida ed esperienze elettriche, giornate in cui è possibile conoscere tutto ciò che serve rispetto alle ricariche e salire a bordo delle le auto elettriche più diffuse sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here