Glossario della mobilità ecosostenibile

0
1290

Breve guida ai principali termini della mobiltà ecosostenibile

Ibrido
Veicolo che impiega per la sua propulsione più motori con diversa alimentazione. Normalmente, le vetture ibride traggono il loro moto sia da motori termici sia elettrici. Alcuni definiscono ibride, in senso più esteso, anche quelle con doppia alimentazione benzina – gpl e benzina – metano, anche se in questo caso il motore è solo uno.

Microibrido
Le microibride impiegano un solo motore termico per la trazione, ma dispongono di motori elettrici di piccola dimensione e potenza per alcuni servizi di bordo. Lo scopo è l’ottimizzazione dell’utilizzo del motore termico. Le modalità consistono nel liberare il motore termico dall’alimentazione di numerosi accessori come il servosterzo, nello spegnerlo con sistemi start&stop nelle soste o nel recupero dell’energia in frenata con specifici sistemi di accumulo.

Ibrido plug-in
Veicolo con le medesime caratteristiche dell’ibrido, ma con in più la possibilità di ricaricare il motore elettrico attraverso una sorgente esterna come la presa di casa o le specifiche colonnine di ricarica stradale. Ibrido seriale I motori elettrico e termico sono collegati in cascata. La trazione avviene normalmente con il motore elettrico. Il motore termico non partecipa alla trazione, ma funge unicamente da sorgente di energia per caricare le batterie di alimentazione del motore elettrico.

Ibrido parallelo
I due motori possono fornire il moto alternativamente o in sinergia all’asse di trazione. Per brevi spostamenti a velocità limitata può bastare il motore elettrico, negli altri casi interviene il motore termico. In caso di richiesta di massima potenza, i due motori lavorano insieme.

Doppia alimentazione
Alcuni definiscono “ibride” le vetture in grado di funzionare con diversi tipi di carburante. In Europa le più diffuse sono le bi-fuel a benzina e metano, quelle a benzina e gpl e quelle a benzina ed etanolo. Contrariamente alle prime due, in grado di funzionare alternativamente o a benzina o a gas, quelle che impiegano etanolo possono funzionare con miscele benzina – E85 in proporzioni variabili.

Fuel cell
Letteralmente “pila a combustibile”, ovvero sistema elettrochimico in grado di convertire energia chimica in energia elettrica. Gli studi più recenti sulle automobili prevedono l’alimentazione della pila mediante idrogeno, stoccato a bordo con diverse modalità, e il suo utilizzo nella pila per produrre energia elettrica per il moto del veicolo. Full electric Veicolo dotato di solo motore elettrico e di una serie di batterie necessarie per la sua alimentazione. La ricarica avviene tramite la rete elettrica domestica o mediante le specifiche colonnine stradali di ricarica.  
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here