Hyundai Kona Ev in offerta a 299 euro al mese con wallbox EnelX

Fino al 30 novembre un'interessante offerta Hyundai sulla Kona Ev per chi rottama un mezzo fino a euro 4

0
728

Hyundai ha annunciato un’offerta valida fino al 30 novembre sull’acquisto di una nuova Kona elettrica nella versione con batteria da 39 kWh -con una potenza di 136 CV e un’autonomia di 289 km (Wltp)– e nell’allestimento XPrime con il finanziamento Hyundai i-Plus Anticipo Zero e Tasso Zero e rate da 299 euro al mese. La promozione è valida per chi contestualmente rottama un mezzo da euro 1 a euro 4 sfruttando gli incentivi statali.

L’offerta di Hyundai sulla Kona ev prevede in aggiunta la fornitura della JuiceBox 7,4 kW di Enel X, il servizio di Home Check e il servizio di installazione,un pacchetto che da solo può superare i 1.500 euro di valore.

Come da sempre diciamo, la ricarica in un box domestico può essere un fattore abilitante per chi vuole passare alla mobilità elettrica. La comodità di utilizzare la notte o i momenti in cui l’auto è ferma per ricaricare il veicolo a casa, con velocità attorno ai 3-7 kW, si affianca alla possibilità più rapida permessa dalle colonnine presenti lungo la strada. Quindi ben venga questa offerta che vorremmo vedere sempre più estesa da altri costruttori nella proposta di veicoli elettrici.

Ricco l’allestimento XPrime della Kona Ev che prevede cerchi in lega da 17″, schermo multimediale touchscreen da 7″, connettività Android Auto e Apple CarPlay con retrocamera e sensori di parcheggio posteriori. Non mancano inoltre climatizzatore automatico con pompa di calore, vetri posteriori oscurati, luci diurne a Led e avanzati sistemi di guida assistita come il mantenimento attivo della corsia e il rilevamento della stanchezza del conducente.

L’iniziativa è sicuramente degna di nota. Peccato solo che riguardi il modello da 39 kWh, dall’autonomia piuttosto limitata e prestazioni medie, e non quello, ben più interessante, con batteria da 64 kWh e motore da 204 CV, in concorrenza diretta con la ID.3. Forse Hyundai vuole tenere di riserva un asso nella manica per quando la rivale Volkswagen sarà effettivamente disponibile sul mercato (qualcosa per cui bisognerà aspettare ancora un bel pezzo, come sappiamo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here