Incentivi auto elettriche, il Regno Unito li prolunga al 2018

Iniziamo dalla Gran Bretagna il nostro giro sugli incentivi che i governi hanno messo in campo a sostegno della crescita del mercato delle auto elettriche

4
3169
Incentivi auto elettriche Uk
Incentivi acquisto auto elettriche nel Regno Unito

Se in Italia di incentivi per l’acquisto di auto elettriche si sente parlare da tempo, senza però una concreta trasformazione in provvedimento, a parte una piccola “parentesi all’italiana” nel 2014, in tutta Europa sono diverse le nazioni che li hanno messi in campo.

Scendiamo nel dettaglio con una serie di articoli su come sono organizzati gli incentivi negli altri Paesi, anche per capire in che direzione stanno spingendo i governi che credono nella rivoluzione della mobilità elettrica e sostenibile.

La situazione incentivi del Regno Unito

Il Regno Unito per esempio è una delle nazioni europee che nel 2015 ha visto crescere maggiormente la propria quota di veicoli elettrici rispetto agli anni passati, e non è un caso se buona parte del merito di questo successo sia dovuta agli incentivi che il governo ha messo in campo.

Un recente provvedimento ha esteso gli incentivi fino al 2018 rispetto alla fine prevista per marzo 2016. Ma vediamo come sono organizzati: le auto ammesse sono sostanzialmente quelle full electric e le plug-in ibride, suddivise in tre categorie, a seconda delle emissioni di CO2 e dei km percorsi in elettrico.

  • Categoria 1: emissioni minori di 50 g/km e più di 112 km in modalità elettrica
  • Categoria 2: emissioni minori di 50 g/km e tra 16 e 111 km di autonomia elettrica
  • Categoria 3: emissioni tra i 50 e i 75 g/km e almeno 32 km di autonomia elettrica

In particolare i veicoli della prima categoria avranno un incentivo pari a 4.500 sterline, circa 500 in meno rispetto all’attuale, mentre quelli della seconda e della terza, a patto di non superare le 60.000 sterline del prezzo di acquisto, godranno di un incentivo di 2.500 sterline.

Oltre a questo, i neo proprietari potranno richiedere anche l’incentivo pari a 500 sterline per l’installazione di un punto di ricarica domestica.

Un piano piuttosto ambizioso e cospicuo che può contare su un fondo di 400 milioni di sterline (pari a circa 550 milioni di euro). Tanto per fare un paragone: nel 2014 il fondo stanziato dall’Italia era di 39 milioni di euro.

4 COMMENTI

  1. […] Se in Italia di incentivi per l’acquisto di auto elettriche si sente parlare da tempo, senza però una concreta trasformazione in provvedimento, a parte una piccola “parentesi all’italiana” nel 2014, in tutta Europa sono diverse le nazioni che li hanno messi in campo. Scendiamo nel dettaglio con una serie di articoli su come sono organizzati gli incentivi  […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here