La 500 elettrica arriva in Italia da giugno

0
3067

La decisione di Fiat è arrivata inattesa, e così la 500 elettrica, con una innovativa soluzione nella batteria, arriverà anche nel nostro Paese

A Ginevra la 500 elettrica era presente e quello che durante la manifestazione non è trapelato è uscito alla luce oggi grazie a un tweet partito, forse per errore, dall’account ufficiale Fiat. A giugno la 500e sarà introdotta anche in Italia, e le prenotazioni partono da oggi, 1 aprile, presso tutte le concessionarie Fiat aperte per l’occasione. 

In quel di Torino devono aver faticato non poco a far cambiare idea all’amministratore delegato Sergio Marchionne, che ha sempre bollato la 500 elettrica un buco nero nelle finanze del Gruppo,  Ma il recente annuncio congiunto Eni Enel per l’installazione delle colonnine di ricarica nelle eni station deve aver fatto accelerare i piani, e si sa che i 10 saggi nominati da Napolitano hanno già incontrato l’a.d. di Fiat, anche se rimane il riserbo su ciò che è stato detto.

L‘Italia sarà il paese pilota in Europa, e ci si aspetta che la 500e possa adottare soluzioni inedite nel sistema di trazione e di accumulo dell’energia grazie alle ricerche fatte in Magneti Marelli. La 500e adotterà in anteprima mondiale la batteria litio-silicone, in grado di ingrandirsi quando necessario per poter accumulare più energia e affrontare così viaggi più lunghi.

Prevista anche la variante con carrozzeria aperta, su base 500C, e probabile entro l’anno una versione pepata firmata Abarth, con un motore potenziato a 100 kW e prestazioni conseguenti. Ancora presto per parlare di 500L elettrica, ma se le vendite dovesssero rispettare i piani fiat, sarebbe probabilmente introdotta anche questa variante per soddisfare le esigenze delle famiglie piu numerose attente ai temi ecologici.

Per maggiori approfondimenti cliccare qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here