La mobilità sostenibile va a convegno al Green Cars Forum

0
1711

A settembre tre giorni di incontri al Lingotto Fiere di Torino per discutere di mobilità sostenibile, auto elettriche, trasporti integrati e carburanti alternativi

Tre giorni dedicati alla mobilità del futuro. Dal 25 al 27 settembre Torino ospiterà Green Cars Forum, la manifestazione che attraverso 18 convegni con oltre duecento relatori farà il punto sulla situazione delle esperienze italiane ed europee della mobilità sostenibile. Green Start è media partner della manifestazione e seguirà da vicino gli incontri e vi terrà aggiornati sui temi principali in discussione.

La progettazione di veicoli a ridotto impatto ambientale, l’integrazione con le altre forme della mobilità urbana; l’analisi approfondita delle regolamentazioni europee e italiane, gli impatti sulla city logistics. Sono questi alcuni dei temi degli incontri che si svolgeranno al forum che vuole ribadire l’importanza di Torino e del Piemonte come centro della conoscenza internazionale sulla mobilità sostenibile. Un obiettivo condiviso dai promotori della manifestazione che sono Comune di Torino, Camera di Commercio, Regione Piemonte, Confindustria Piemonte oltre che dalle principali associazioni di settore: Unrae, Cei Cives, Ttts.

Forte dello storico know how accumulato negli anni come capitale dell’auto italiana, il capoluogo piemontese guarda verso l’evoluzione del mondo della mobilità con la prima edizione di Green Cars Forum che è parte integrante di Smart Mobility World, una manifestazione che aggrega altri due Forum internazionali già ampiamente consolidati come la nona edizione di “Telemobility Forum” (www.telemobilityforum.com) e la quinta edizione di “Itn Infrastructures & technologies for the Smart City Forum” (www.itnexpo.com).

La manifestazione si svolgerà al centro congressi del Lingotto Fiere di Torino e dedicherà la sessione principale alla Smart Mobility come fattore abilitante per lo sviluppo della Smart City e per la crescita della competitività del settore dell’automotive.

Altri incontri si occuperanno di Emergency and Security con la gestione delle informazioni mission critical, sviluppo della mobilità elettrica in Italia, le prospettive per la creazione di un polo industriale sulla mobilità elettrica e il Designed in Green. Nei convegni si discuterà anche del contributo che può arrivare dai carburanti alternativi, dello sviluppo del trasporto ferroviario integrato con la mobilità urbana e dello smart payment.
 
Le sessioni tecniche si occuperanno invece car sharing elettrico e a basse emissioni per lo sviluppo della smart city e delle competizioni sportive con veicoli eco per la diffusione della green mobility.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here