Le Audi del futuro: elettriche, autonome e sempre connesse

Anche per Audi il Ces2016 è stato il momento per guardare al futuro e superare il dieselgate con auto elettriche, tecnologie avanzate a bordo e guida autonoma

0
1814
Ces2016 presentazione Audi etron quattro concept
Il Ces2016 + stato per Audi il momento di riparlare di auto elettriche e di innovazione

Anche per Audi il Ces 2016 è stato il salone dei buoni propositi per far dimenticare lo scandalo dieselgate delle emissioni truccate sui motori diesel.

In quest’ottica assume valore di un manifesto per il prossimo futuro l’enfasi data al prototipo Audi e-tron quattro concept.

Questo suv – crossover sportivo a trazione elettrica è stato presentato a Francoforte nell’autunno 2015 e qui riproposto come esempio della nuova generazione di Audi.

Tre motori elettrici, potenza fino a 370 kW, batteria da 95 kWh per un’autonomia teorica di oltre 500 chilometri. Produzione prevista a partire dal 2018: la Tesla Model X è avvisata.

Non solo auto elettriche, le nuove Audi sono pronte per la guida autonoma

Audi e il modulo di controllo dell'auto
Il modulo di controllo delle Audi, sempre più elettronica

Sull’Audi e.tron quattro concept sono presenti diversi dispositivi di guida autonoma. Cuore di tutto il sistema è il modulo zFAS, il “cervello” del sistema che grazie alle informazioni provenienti dal modulo di navigazione, dai sensori infrarossi e laser e dalle telecamere esterne e dai parametri di funzionamento della vettura, è in grado di confrontare la posizione e la dinamica della vettura con il mondo esterno e adeguarne di conseguenza il comportamento.

Quindi non solo sistema di assistenza al parcheggio, sensori per il mantenimento della carreggiata, cruise control adattato e sistemi di rilevazione dei veicoli davanti nella marcia in colonna, ma un pacchetto completo di dispositivi per rendere il compito del guidatore il più semplice e meno impegnativo possibile.

In quest’ottica va vista l’acquisizione, da parte di Audi, Bmw e Daimler, del database Here residente su cloud, in grado di definire con estrema precisione la posizione dei vari veicoli sulla strada in modo da supervisionarne il movimento e facilitare i sistemi di assistenza alla guida e guida autonoma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here