Le auto elettriche dovranno fare rumore per legge

0
2003

In preparazione regolamenti per risolvere il problema del troppo silenzio, anche se non tutti sono d’accordo e non ci sono indirizzi condivisi

I proprietari di auto elettriche magari lo considereranno un pregio, ma i pedoni non la pensano necessariamente allo stesso modo. Non si accorgono delle vetture in arrivo e corrono il rischio di essere investiti, almeno questo è ciò che sostengono i più convinti che ci sia la necessità di rendere rumorose le auto elettriche.

Lo scorso novembre il tema era dibattuto nel Regno Unito ed erano state citate statistiche secondo le quali i veicoli elettrici e ibridi causano il 25% in più di collisioni con pedoni (altri studi però avevano concluso che la differenza in termini di rumorosità rispetto alle termiche è tutto sommato contenuta, e che casomai sono altri i fattori di rischio d’attualità, come la scrittura di messaggi SMS da parte del guidatore).

Dall’altra parte dell’oceano, gli enti statunitensi NHTSA e Dipartimento dei Trasporti hanno aperto una discussione con i produttori, pur senza finora raggiungere un accordo sui livelli e sulla tonalità del rumore “artificiale” che le elettriche dovrebbero emettere per essere percepibili. Campioni dei suoni proposti dall’NHTSA si possono ascoltare a questa pagina,  

Secondo l’NHTSA le auto elettriche dovrebbero generare rumore artificiale quando viaggiano a velocità inferiori a 30 km/h. Sopra questo limite il rumore di rotolamento degli pneumatici, analogo a quello delle auto a motore termico, sarebbe già sufficiente per rendere percepibile l’avvicinarsi della vettura.

Non è certo come saranno queste norme in versione definitiva e quando entreranno in vigore: le previsioni precedenti, che parlavano dell’inizio del 2014, si sono rilevate troppo ottimistiche.

Alcuni costruttori, in modo indipendente, hanno già sperimentato dispositivi generatori di rumore per i loro modelli (per esempio Daimler per la Smart Fortwo Electric Drive, Renault per la Zoe, Nissan per la LEAF) e a quanto sembra l‘introduzione di norme condivise potrebbe tardare anni: secondo alcuni si potrebbe dover aspettare anche fino al 2018.

E che cosa ne pensa Elon Musk circa il rumore sull’auto elettrica? Secondo il CEO di Tesla, le auto elettriche dovrebbero emettere un rumore “piacevole” a bassa velocità, ma solo in presenza di pedoni, altrimenti dovrebbero rimanere silenziose come da loro natura. Dobbiamo quindi aspettarci auto elettriche costellate di sensori PIR per rilevare le persone circostanti, e di altoparlanti per allertarle?

Tra tutte le soluzioni speriamo che non scelgano quella utilizzata per questa candid camera norvegese…

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here