Le Toyota Prius plug-in per l’Unione Radiotaxi

0
1571

Siglato a Roma un accordo tra Unione Radiotaxi Italiana e Toyota, per mettere a disposizione dei taxisti la gamma ibrida Toyota a condizioni agevolate, nell’ambito del progetto Via col Verde. Già oggi sono oltre 1.500 le Toyota ibride in servizio in tutta Italia, e nel 97% dei casi chi la sostituisce lo fa con un’altra Toyota ibrida

Sabato 15 dicambre è stato siglato a Roma un accordo tra Toyota e Unione Radiotaxi Italiana per la fornitura di Toyota e Lexus ibride come vetture per il servizio pubblico.

L’accordo rientra nel progetto Via col Verde, del quale Toyota è partner, e prevede una fase iniziale di sperimentazione a Roma in collaborazione con la Compagnia Radiotaxi 3570 per valutarne i benefici in termini di riduzione di emisisoni di CO2 e di decongestione del traffico. opo la fase sperimentale, il progetto verrà esteso ad altre città italiane.

Le vetture scelte per la prima fase sono le Toyota Prius plug-in, in grado di percorrere fino a 25 chilometri in modalità esclusivamente elettrica e di ricaricarsi in soli 90 minuti da una presa standard da 230 V.

La gamma ibrida Toyota comprende anche la piccola Yaris, la nuovissima Auris che sarà disponibile nel corso dell’anno anche in versione Touring Sport con carrozzeria station-wagon  e la Prius con carrozzeria due volumi o monovolume, oltre alle lussuose Lexus tutte disponibili con alimentazione ibrida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here