ET7 la berlina elettrica di Nio pronta per la guida autonoma

Nio svela i dettagli sulla sua nuova berlina elettrica ET7 che monta un sistema per la guida autonoma molto innovativo

0

Nio, casa automobilistica cinese, ha annunciato il 9 gennaio di quest’anno la sua prima auto berlina 100% elettrica che si affianca ai 3 Suv elettrici già presenti in gamma: EC6, ES8 ed ES6. Design accattivante, buona autonomia con la possibilità di cambiare batterie nei punti dedicati, prestazioni molto interessanti.

ET7 è anche la prima auto di Nio su cui è stato installato il sistema Aquila, progettato per la guida autonoma. La Nio ET7 sarà disponibile a partire dal primo quarto del 2022, ma si può già ordinare in Cina per un prezzo equivalente di circa 50mila euro.

Il sistema Aquila per gestire la guida autonoma

Aquila è un sistema creato da Nio, che con 33 sensori montati sul modello ET7 permettono al veicolo di riconoscere ogni ostacolo. Di questi 33 sensori, 11 sono videocamere a 8 MP, 5 sono i radar, 12 i sensori ad ultrasuoni.

Sull’auto è montato anche un sensore LiDAR. Tutti i sensori fanno riferimento a un mini computer prodotto da Nvidia (Orin Drive) che utilizza tool di intelligenza artificiale per il riconoscimento degli ostacoli.

Il design di Nio ET7

Esternamente il design di ET7 è molto moderno e internamente le berline sportive e filanti e come Tesla punta sul minimalismo estremo. Il cruscotto è dotato solamente di due display: uno per il pilota, l’altro, posizionato al centro, premette di gestire tutto il veicolo. Quest’ultimo è un display da 12,8 pollici ultra sottile con uno schermo ad alta risoluzione e con contrasti molto alti. Una cosa che sembra mancare, ma in realtà è presente, sono le bocchette per l’aria. Nio è riuscita a nascondere le bocchette rendendole quasi “invisibili”.

Come già visto su altre auto, anche Nio non si è fatta scappare l’opportunità di montare un ottimo impianto audio. Sono 23 gli speaker in totale montati in ogni angolo del veicolo che vengono alimentati da un amplificatore da 1.000W con 20 canali.

Le caratteristiche di ET7

Oltre al design e al sistema per la guida autonoma sono davvero interessanti le performance della ET7 di Nio. In soli 3,9 secondi riesce a percorrere uno 0-100 km/h, e da questa velocità arrivare allo stop completo in 33,5 metri. I motori a magneti permanenti che muovono l’auto sono 2: sull’anteriore è montato un motore da 180 kW e sul posteriore uno da 300kW. La potenza totale calcolata è di 480 kW ovvero circa 643hp, la coppia generata è invece pari a 850 Nm.

La berlina ET7 è in grado di montare 3 tipologie di batterie: la prima da 70 kWh, la seconda da 100 kWh e la terza da 150 kWh. Con la batteria più grande, Nio ha annunciato che il suo veicolo è in grado di percorrere fino a 1.000 km con una solo ricarica, però bisogna considerare che questo risultato non segue il ciclo WLTP ma il ciclo NEDC.


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here