Nissan rinverdisce i taxi londinesi, dal 2015 anche elettrici

0
1155

I black cab rivisti e rimodernati, svelati da Nissan che ha modificato l’Nv200 per renderlo più vicino all’estetica dei famosi taxi londinesi. Per ora a gasolio, dal 2015 anche full electric

Forse non passeranno alla storia per il design innovativo ma lo scopo qui è un altro: rinverdire la flotta di black cab, gli iconici taxi della città di Londra con un nuovo modello da affiancare a quelli già presenti sulle strade della capitale inglese.

Così Nissan ci prova modificando sotto il profilo estetico il proprio NV200: fari tondi e generosa griglia sul frontale, paraurti smussato, l’insegna Taxi, a led, sul tetto e l’immancabile colore nero.

 

In questo modo anche il sindaco di Londra, Boris Jonhson, sarà soddisfatto, visto che ha voluto seguire da vicino lo sviluppo del design avvenuto negli uffici inglesi di Nissan a Paddington.

La produzione partirà nello stabilimento Nissan in Spagna e i primi modelli saranno disponibili dalla fine del 2014 e in una prima fase il nuovo black cab sarà spinto da un motore da 1.6 litri diesel, con emissioni di 132 g/km di CO2.

Nel 2015 è anche previsto l’arrivo del black cab elettrico, grazie alla base dell’eNV200, il veicolo commerciale di Nissan a zero emissioni, che andrà ad affiancare la sperimentazione appena partita nella capitale londinese con i veicoli Byd.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here