GreenStart

Peugeot e-Rifter, il multispazio francese diventa elettrico

Peugeot ha rinnovato con una versione elettrica il veicolo multispazio Rifter, pensato per essere usato sia per viaggi di breve durata in città oppure per lunghi viaggi, ma con la caratteristica dell’ampio spazio interno. È infatti grado di ospitare fino a 7 posti, il bagagliaio ha un volume, considerando però, l’utilizzo di soli 5 posti, di 1.050 litri, con capacità massima di traino di 750 kg.

Peugeot Rifter avrà così due versioni, una con un motore termico, l’altra con un motore elettrico. La parola chiave di questo veicolo è Power of Choice che, grazie alla nuova piattaforma, permette di poter scegliere quale motorizzazione montare sulla propria autovettura. La piattaforma in questione si chiama EMP2 ovvero Efficent Modular Platform ed è la base per tutti i veicoli elettrici del Gruppo Psa, che ora con Fca ha dato vita a Stellantis.

La nuova versione elettrica del veicolo si chiama Peugeot e-Rifter, la “e” come abbiamo già visto adottare su altre auto di casa Peugeot, serve ad indicare che il modello in questione ha un motore elettrico. Tutte le funzioni che troviamo sul modello con motore termico, sono replicate anche sul modello elettrico; in più, la versione elettrica, al posto della classica dashboard, monta il nuovo Peugeot i-Cockpit digitale.

Le caratteristiche di Peugeot e-Rifter

Il motore a bordo del Peugeot e-Rifter è da 100kW, o 136 cavalli. Con una coppia di 250Nm che si ottiene istantaneamente grazie al fatto che si tratta di un motore elettrico, riesce a completare uno 0-100 in soli 11,2 secondi. La velocità massima raggiungibile, che è limitata elettronicamente è di 130 km/h. L’autonomia, fornita da una batteria da 50 kWh, è di 280km, misurata tramite ciclo d’omologazione Wltp.

Per ricaricare il veicolo, Peugeot e-Rifter monta di serie un caricatore monofase da 7,4 kW e, come optional, uno trifase da 11 kW. I tempi previsti per una ricarica con una presa domestica raggiungono le 31 ore per arrivare al 100%. Attraverso il caricatore da 7,4 kW in 7h e 30min si raggiunge una ricarica completa, con quello da 11 kW invece, bastano solamente 5h. Però usando una colonnina pubblica da 100kW e-Rifter raggiunge l’80% in soli 30min. 

E-Rifter, inoltre, consente di scegliere tra 3 stili di guida che puntano al diminuire le prestazioni e aumentare l’autonomia. La modalità Eco raggiunge i 60 kw e i 180Nm, Normal, consente di avere a disposizione 80 kW e 210 Nm, mentre Perfomance, permette al guidatore di usare tutta la potenza del motore ovvero 100 kW e 250Nm di coppia.


Questa mailing list usa Mailchimp. Iscrivendoti ad una o più liste, contestualmente dichiari di aderire ai suoi principi di privacy e ai termini d'uso.

In ottemperanza al Gdpr, Regolamento UE 2016/675 sui dati personali, ti garantiamo che i tuoi dati saranno usati esclusivamente per l’invio di newsletter e inviti alle nostre attività e non verranno condivisi con terze parti.
Exit mobile version