Piena di tecnologia la prossima Honda Jazz Hybrid

0
2575

In autunno sarà in vendita in Giappone la nuova Honda Fit, da noi nota come Honda Jazz. Avrà anche una versione ibrida, con un 1.5 litri Atkinson accoppiato al sistema Honda Sport Hybrid i-DCD composto da un motore elettrico e un cambio doppia frizione a sette marce

La versione ibrida della Honda Jazz, in vendita in Europa da un paio d’anni, non ha finora riscosso il successo della rivale Toyota Yaris. Anche a causa di un powertrain ibrido piuttosto limitato, non previsto per la marcia in full-electric e più simile ai “booster” adottati dalle Audi, Bmw e Mercedes ibride che a un efficace sistema per la marcia a zero emissioni.

La prossima generazione di Honda Jazz, in vendita in Giappone dal prossimo autunno con il nome di Honda Fit, avrà invece un sistema più efficace e in grado di sostenere autonomamente la marcia in elettrico.

Il powertrain sarà costituito da un motore a benzina a ciclo Atkinson da 1,5 litri, accoppiato a un motore elettrico e a un cambio a sette marce a doppia frizione. In pratica, il concetto Honda i-DCD Sport Hybrid Intelligent Dual Clutch Drive, formato da un motore elettrico integrato con un cambio a doppia frizione in grado di assicurare consumi bassissimi ed elevate prestazioni con un inedito coinvolgimento nella guida.

Il tutto per una potenza complessiva di circa 100 kW e 170 Nm di coppia, con consumi ed emissioni molto ridotte certificate dai 36,4 chilometri con un litro di benzina ottenuti secondo il ciclo di omologazione giapponese JC08, la più alta percorrenza tra tutte le ibride in commercio in Giappone. Nessun dato comunicato invece sull’autonomia di marcia in full-electric.

Prematuro per ora naturalmente parlare di prezzi, anche perchè l’introduzione sui mercati europei non avverrà prima del 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here