Prestazioni al top con Infiniti Emerg-e

0
1122

Due motori, 300 kW: la Infiniti Emerg-e arriva a 100 km/h in 4,1 secondi ed emette 55 g/km di CO2. Un’autonomia totale di 480 chilometri, mentre la singola carica della batteria arriva a coprire circa 48 km

Con la Emerg-e Infiniti presenta la sua idea del veicolo sportivo del futuro, e offre un compendio delle proprie capacità ingegneristiche e progettuali nel campo della mobilità sostenibile.

Le elettriche cosddette range-extender sembra proprio possano rappresentare l’evoluzione dei prossimi anni della mobilità sostenibile. La Infiniti Emerg-e ha un motore a benzina tre cilindri da un litro di cilindrata per 35 kW / 48 Cv, in grado di ricaricare le batterie che azionano i due motori elettrici, uno per ruota posteriore, da 300 kW / 408 Cv complessivi. Le prestazioni sono ovviamente conseguenti: la velocità massima arriva a 220 km/h, lo 0-100 km/h è coperto in 4,1 secondi e per arrivare a 200 km/h bastano 2,1 secondi.

L‘autonomia della Infiniti Emerg-e è di poco più di 48 chilometri, oltre i quali interviene il motore termico con funzione di ricarica. In questo modo viene preservata l’autonomia, che partendo con il serbatoio da 36 litri pieno e batterie cariche arriva oltre i 480 chilometri.

Nel ciclo di omologazione NEDC la Infiniti Emerg-e ha fatto registrare emissioni per soli 55 g/km di CO2. I tempi di ricarica delle batterie sono di 10 ore in caso di corrente a 10 A, che scendono a 6 ore in caso si disponga di corrente a 16 A.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here