Renault Kangoo Z.E. restyling in vendita da giugno

0
1064

Nuovo frontale, comfort migliorato, prestazioni e capacità di carico invariate. Ancora presto per parlare di prezzi, ma saranno presumibilmente allineati agli attuali

Tempo di restyling per il Renault Kangoo, anche nella versione full-electric Z.E. Il frontale è cambiato ed è allineato al nuovo corso Renault, con il logo romboidale in bella vista che, nella versione Z.E., spicca per la finitura azzurra ripresa anche dai “baffi” laterali. Il nuovo logo è importante anche per la posizione della presa di ricarica, posizionata ora proprio al di sotto del logo stesso, che consente una ricarica in 6 – 9 ore connettendo il Kangoo Z.E. a un wall box o a una presa di ricarica pubblica.

Dati tecnici pressochè invariati: motore da 44 kW e 226 Nm, batterie agli ioni di lito da 22 kWh per un peso complessivo di 260 kg, 130 km/h di velocità massima.

Per le versioni standard, a livello di portata, il volume di carico varia da 3 a 3,5 m3, con una portata di 650 kg analoga a quella delle versioni a benzina o a gasolio. Il vano di carico permette di caricare oggetti lunghi fino a 2,5 metri e, grazie alla larghezza di 1,21 m tra i due passaruota, è possibile caricare anche un europallet.
Il Kangoo Z.E. è disponibile anche in versione Maxi, con volume di carico fino a 4,6 m3 e lunghezza di 2,9 m in configurazione due posti, e da 2,4 a 3,6 m3 con cinque posti.

Le vendite del primo Renault Kangoo Z.E. sono iniziate il 28 ottobre 2011. Da allora sono state vendute circa 8.200 unità, di cui 4.700 in Francia, e agli inizi di aprile è stato prodotto l’esemplare n. 10.000 dalle linee di Maubeuge in Francia.
 
Sul Renault Kangoo Z.E. sarà disponibile anche il sistema R-Link, particolarmente utile su un veicolo eletttrico. Grazie all’integrazione con i sistemi di navigazione TomTom, una volta impostata una destinazione è in grado di stabilire se potrà essere raggiunta con l’energia presente nelle batterie. Se non dovesse essere possibile, il navigatore proporrà un percorso passando per le stazioni di ricarica più vicine in modo da poter effettuare il “rifornimento” necessario per raggiungere la meta.

Un’altra utile funzione è integrata nel My Z.E. Connect utilizzabile da smartphone, che consente di acquisire informazioni preventive sullo stato della vettura: prima di iniziare il viaggio, è infatti possibile conoscere il tempo rimanente per il completamento della carica o quello necessario per una ricarica, l’autonomia residua, la disolcazione delle stazioni di ricarica e altro ancora.

Con  il My Z.E. Interactive è infine possibile impostare da remoto il programma di condizionamento dell’abitacolo o programmare la sequenza di ricarica in funzione anche del costo orario dell’energia. 

Non si hanno ancora informazioni sui prezzi ufficiali, ma dovrebbe essere allineato al modello attuale, con prezzi a partire da 20.000 euro Iva esclusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here