Richiamo per più di 80.000 Honda Fit e Vezel ibride

0
1853

Honda richiama 81.353 Fit e Vezel ibride per un difetto alla trasmissione. E’ il terzo richiamo per motivi simili. Le scuse ufficiali di Honda e la produzione è sospesa 

Con un comunicato ufficiale, Honda ha annunciato il richiamo di 81.353 Honda Fit e Honda Vezel ibride prodotte da luglio 2013 a febbraio 2014.

Il difetto, legato al software di controllo del cambio doppia frizione a sette marce, si manifesta con difficoltà o impossibilità di partenza della vettura.

E’ il terzo richiamo sul cambio delle Honda ibride. Il primo è stato a ottobre 2013, il secondo a dicembre, entrambi legati al software di gestione del cambio, ma ognuno per motivi differenti.

Nel comunicato Honda si scusa del fatto che, nonostante un approfondito lavoro da parte di tutti i reparti coinvolti nella risoluzione del problema, questo non sia stato risolto dagli interventi precedenti.

La procedura di risoluzione del problema prevede due modalità. Sulle vetture in cui si sono manifestati problemi di inserimento delle marce verranno cambiati alcuni componenti critici e riprogrammata la logica di funzionamento, su quelle in cui non si è manifestato alcun problema di inserimento delle marce, sarà aggiornata solo la logica del software.

Come ulteriore misura, la produzione delle Honda Fit e Honda Vezel ibride è sospesa, e le consegne dei modelli giacenti presso la rete riprenderà solo dopo l’aggiornamento di tutti i software.

Honda sottolinea infine anche il suo rammarico per il terzo richiamo di un modello sul mercato da meno di sei mesi, che rischia di compromettere di molto la fiducia degli acquirenti verso un prodotto innovativo ma evidentemente non sviluppato al 100%.

Il richiamo riguarda esclusivamente i nuovi modelli, al momento non commercializzati in Italia. Nessun problema, quindi, per le Jazz Hybrid vendute nel nostro Paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here