Sanofi invita i dipendenti a riflettere sul concetto di mobilità sostenibile

0
2042

Anche se non direttamente collegate alla mondo della sostenibilità ambientale, le grandi aziende possono fare molto per diffondere buone e salubri abitudini. È solo una questione di idee

È il principio che ha probabilmente ispirato i dirigenti della nota casa farmaceutica Sanofi a organizzare il 15 gennaio una vera e propria fiera per i dipendenti e collaboratori della sede milanese (circa 500 persone), dedicata alla diffusione di tutte le informazioni utili a capire il funzionamento dei servizi di Car Sharing e Bike Sharing. Non solo: grazie ad alcune facilitazioni stipulate dall’azienda, i dipendenti hanno potuto con l’occasione iscriversi direttamente al servizio.

La diffusione della cultura per una mobilità sostenibile si può dunque concretizzare anche al di fuori dei soliti canali dedicati, dove agiscono solo gli operatori del mercato quali i produttori di auto e bici elettriche o la Pubblica Amministrazione locale. All’iniziativa – dal titolo “Mobility Day – Ci muoviamo per la salute dell’uomo e dell’ambiente” hanno partecipato, oltre all’amministratore delegato di Sanofi Italia, Arturo Zanni, l’assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, il professore del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano e coordinatore del progetto “Green move”, Alberto Colorni, le principali società che a Milano offrono servizi di car sharing e i rappresentanti di BikeMi, il servizio di bike sharing della città meneghina.

Emblematica la dichiarazione rilasciata da Zanni: “Sanofi produce salute, e la salute passa anche attraverso la sostenibilità ambientale”. Quante aziende potrebbero agire facendo leva più o meno sullo stesso principio? Quante grandi aziende potrebbero sensibilizzare intelligentemente il proprio personale, allargando le iniziative anche – per fare un esempio – ai vari servizi di car pooling? Sono centinaia di migliaia le persone che tutte le mattine si muovono dalla periferia verso gli uffici delle grandi città, e viceversa la sera tornano alle loro abitazioni. Ognuno sulla propria auto!

Contiamo sulla replicabilità di iniziative come quella di Sanofi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here