Si alzano i ritmi di produzione della Model 3: impegno diretto di Elon Musk

Tesla dichiara che le 3.500 unità alla settimana sono state raggiunte ora si lavora per arrivare a 5.000

2
1549

Come abbiamo visto recentemente, Elon Musk prevede che entro la fine del secondo trimestre 2018, quindi entro fine giugno, Tesla raggiungerà per la Model 3 il fatidico ritmo di produzione di 5000 unità alla settimana, apertamente ritenuto necessario perché il business diventi profittevole.

Produzione Model 3, siamo alle 3.500 unità alla settimana

Secondo le ultime notizie, il processo produttivo sta attualmente procedendo in tutte le sue fasi a un ritmo di oltre 3.500 unità alla settimana (500 al giorno), e alcune fasi sono già in grado oggi di operare a quasi 700 unità al giorno: un valore che, se valesse per tutte le fasi produttive, significherebbe sfiorare le sospirate 5000 unità alla settimana.

Per raggiungere questo risultato, alcuni top manager dell’azienda avrebbero ricevuto incarico specifico. In più Elon Musk in un messaggio ai dipendenti ha dichiarato che nei prossimi giorni farà in modo di presenziare personalmente quasi in permanenza in catena di montaggio a Fremont per dare il suo contributo alla soluzione dei pochi colli di bottiglia rimasti.

Questi sarebbero individuati nella verniciatura, nella terza linea di assemblaggio, nell’attivazione della nuova quarta linea di assemblaggio e in una fase produttiva della Gigafactory; per tutte queste aree sarebbero ritenuti necessari miglioramenti radicali.

I movimenti attorno alla Gigafactory

Continuando nella tradizione di attenzione quasi ossessiva di stampa e analisti finanziari intorno a questo aspetto del funzionamento dell’azienda, ci sono addirittura fotografie aeree dell’impianto di Fremont scattate a inizio giugno a distanza di una settimana circa dimostrano che è stata costruita una grande copertura (forse una tensostruttura) che pare serva per ospitare temporaneamente la nuova linea di assemblaggio.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here