Si definiscono convegni e temi dell’edizione romana di Citytech 2014

0
964

Prende forma il calendario dell’edizione romana del 10 e 11 giugno 2014

Si terrà nella Capitale presso l’Aranciera del Semenzaio in San Sisto il 10 e 11 giugno Citytech 2014, l’evento sulla Nuova Mobilità nelle città, che quest’anno vedremo anche nella sua nuova dimensione romana.
 
Iniziano intanto a definirsi i convegni e i temi che saranno toccati nella due giorni, a partire dal programma di martedi 10 che prevede una sessione istituzionale plenaria dal titolo: Mobilità Intelligente: la nuova sfida per le cittàÈ organizzata da Roma Capitale in collaborazione con Eurispes, e il moderatore sarà Carlo Maria Medaglia, professore della Sapienza.

In mattinata, a cura dell’Osservatorio di Eurispes su mobilità e trasporti, verrà anche presentato il “Libro bianco sulla mobilità e sui trasporti in Italia”.
 
Nel pomeriggio si terrà un interessante workshop sempre organizzato da Roma Capitale: “Da zero a quattro ruote: come muoversi nelle città di domani”, per approfondire regole e policy della nuova mobilità.
 
Mercoledì 11, in mattinata i temi saranno invece quelli del bike e del car sharing, della mobilità elettrica,  dello sviluppodel Tpl, pedonalità, ciclabilità e ITS, raccontando “Le storie di successo”,  ovvero le più interessanti case-history italiane ed internazionali.
 
Nel pomeriggio verrà presentato il Position Paper sulla City Logistics, anch’esso a cura dell’Osservatorio di Eurispes.
 
Ricordiamo poi in autunno appuntamento con l’edizione lombarda di Citytech che si terrà il 26, 27 e 28 ottobre a Milano presso il Castello Sforzesco e il Palazzo Reale, accorpata a BUStech, in collaborazione con la rivista Autobus.
 
Tantissimi i temi previsti: TPL, interoperabilità e interconnessione,  infomobilità e infrastrutturazione, ciclabilità e mobilità elettrica, sharing mobility e city logistics, il tutto legato a progresso tecnologico e innovazione, a dispetto del taglio classico delle location, che per l’occasione ospiteranno anche alcuni autobus.
 
Per ulteriori informazioni può essere utile visitare il sito www.citytech.eu.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here