Pronta la Gigafactory di Tesla in Cina, in arrivo la decisione su quella europea

Finita in un tempo record la Gigafactory cinese, Tesla ora guarda all'Europa, decisione entro fine anno, produzione entro fine 2021

0
471
Tesla Gigafactory Cina

Sono bastati 168 giorni lavorativi per costruire da zero la Gigafactory cinese di Tesla che sta per entrare in funzione a Shanghai ed è pronta a soddisfare la domanda di quello che resta, per i numeri, il più grande mercato mondiale per le auto elettriche.

Ci si aspetta possa produrre in un primo momento circa 1.000 auto alla settimana, ma quando sarà in funzione l’impianto di produzione delle batterie si potrà passare a oltre 4.000 per un output totale di 250.000 unità all’anno.

Fasi finali per la scelta della Gigafactory in Europa

È invece atteso entro fine anno l’annuncio sul sito scelto in Europa da Tesla per la costruzione della Gigafactory europea, i rumors si sono rincorsi per mesi, danno quasi per certa la scelta di un luogo al confine tra Germania e Francia, scegliendo un territorio nella prima.

Dalle ultime notizie sembra che il sito si possa trovare nella Bassa Sassonia, uno dei più grandi bund tedeschi situato nella zona nord occidentale della Germania.

Secondo quanto detto da Elon Musk agli investitori nelle comunicazioni del terzo quarto, dove Tesla inaspettatamente ha chiuso in utile, “siamo alle fase finali di selezione del sito e la Gigafactory in Europa, dove produrremo sia Model 3 sia Model Y”.

Fonte: Electrek

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here