Tesla Model 3 prodotte in Cina: arriva il permesso di venderle

0
794

Non è passato neanche un anno da quando è iniziata la costruzione dello stabilimento Gigafactory 3 in Cina e Tesla, dopo aver avviato la produzione pilota delle prime scocche complete in settembre e aver ricevuto a metà ottobre il permesso di produrre in serie, ora ha ricevuto anche quello di vendere le auto prodotte; fra l’altro le vetture saranno ammesse a fruire degli incentivi statali per le auto elettriche, per un importo approssimativo equivalente a 3.500 dollari.

Pronto lo stock di lancio

La fabbrica è già in produzione da settimane per accumulare stock di lancio; come si vede nella foto del tweet di Jay in Shanghai nei piazzali antistanti la fabbrica ci sono già centinaia di esemplari pronti per raggiungere i clienti. La previsione è di raggiungere una produzione di 1.000 Model 3 alla settimana entro fine anno e 3.000 alla settimana una volta arrivati a regime.

Sicuramente l’aumento di capacità produttiva e le vendite dell’output della Gigafactory 3 sul mercato cinese nel medio-lungo termine aiuteranno Tesla a raggiungere i suoi prossimi obiettivi come quello di produrre mezzo milione di auto all’anno, ma prima ancora, quello di vendere per la prima volta oltre 100mila auto in un trimestre e “fra le 360mila e le 400mila” vetture nel 2019, obiettivo quest’ultimo notoriamente tenuto d’occhio negli ultimi mesi in modo quasi ossessivo dagli analisti finanziari.

Immagine di apertura da Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here