Toyota allarga la gamma di Prius anche con una monovolume

0
3284

Toyota Prius diventa una gamma nella gamma, per coprire nuove fasce di clienti: in diversi mercati mondiali il modello Prius originale è infatti affiancato dalle varianti Prius C e Prius V. Quest’ultima, uno spazioso monovolume, arriverà entro il 2012 anche in Europa

In Italia per il momento conosciamo soltanto la classica Prius, con la sua originale e inconfondibile silhouette. Anche se i più attenti sanno che la stessa meccanica si ritrova anche sulla Auris ibrida nonchè sulla Lexus CT200h (mentre la nuova Yaris ibrida è basata su una versione compattata dello stesso schema tecnico).

Sugli altri mercati mondiali però Prius è più una gamma che un singolo modello. Infatti, dopo la presentazione dei concept al North American International Auto Show di gennaio 2011, sono state lanciate la Prius C e la Prius V.

La prima non si vedrà in Europa, dove è invece arrivata la Yaris ibrida (che però si basa sullo stesso schema meccanico). Si tratta di una interessante compatta a 5 porte, con una linea inedita ma con una formula simile a quella della Yaris ibrida e in parte ricorda anche la Auris: ben accessoriata e tecnologica e con prezzo competitivo. In Giappone è venduta con il nome di Toyota Aqua. Il modello è disponibile in Nord America da marzo 2012, in Giappone da inizio anno e da aprile è in vendita anche in Australia e Nuova Zelanda. La domanda è già superiore alla capacità produttiva e questo lascia immaginare che anche la Yaris ibrida potrebbe godere di analogo successo in Europa.

 

Per la Toyota Prius V invece è previsto l’arrivo in Europa nel corso del 2012. Già in vendita in Giappone, Nord America e Australia, è una monovolume a 5 o 7 posti lunga 4.61 metri. Linea e proporzioni ricordano quelle della Corolla Verso (fuori produzione) che però nella sua ultima serie era lunga solo 4.36 m. Il sistema di propulsione è lo stesso della Prius classica mentre sono state previste ottimizzazioni alle sospensioni e ad altri dettagli legati alla maggiore mole del veicolo. Il bagagliaio è più grande di oltre il 50% rispetto alla Prius originale. Notevole il successo commerciale in Giappone: nei 13 mesi dal suo lancio a oggi, la Prius monovolume ha venduto oltre 111.000 esemplari. Riuscirà a replicare lo stesso successo anche in Europa? Molto dipenderà dal prezzo di vendita, non ancora annunciato, ma che ci si può aspettare si aggirerà sui 30.000 euro anche tenendo conto del sovrapprezzo piuttosto contenuto che in Usa è applicato rispetto alla Prius classica di allestimento paragonabile (circa 2.500 dollari).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here