Toyota Rav4 Hybrid e diesel, quando l’ibrido conviene

2
17247
Configuratore Toyota Rav4 hybrid
Il configuratore Toyota sul sito permette di confrontare i modelli della gamma

L’ultima auto ibrida arrivata in casa Toyota è la Rav4 Hybrid, che affianca la versione diesel nella gamma di Suv del costruttore giapponese. Ma tra le due alternative, quale è la migliore, da un punto di vista economico, da scegliere a seconda dell’utilizzo di guida prevalente?

Con la promozione di gennaio, il modello di accesso alla gamma ibrida, la Rav4 Hybrid Active, è proposto a 28.900 euro rispetto a un listino standard di 32.550 euro.

L’importo può essere finanziato con la formula Toyota “Pay per Drive”, che prevede un anticipo minimo del 20% dell’intero importo, rate mensili contenute e una maxirata finale da pagare alla fine del periodo di rateazione, solo se si intende tenere la vettura. Diversamente, la macchina può essere restituita senza alcuna spesa aggiuntiva.

Facciamo qualche calcolo sui costi di acquisto del Rav4 Hybrid

Facendo un esempio, la Rav4 Hybrid acquistata con la formula Toyota Pay per Drive può essere pagata con un anticipo di 10.100 euro, 47 rate mensili costanti da 300 euro cadauna e una maxirata finale da 14.100 euro. Nella proposta sono inclusi alcuni servizi: i quattro tagliandi di manutenzione ordinaria previsti nei quattro anni di finanziamento, l’assicurazione furto e incendio e l’estensione di garanzia al quarto anno.

I costi vivi sono quindi 10.100 euro + 47 x 300 euro + 250 euro per le spese di istruttoria. Il totale à di 24.450 euro, che diviso per i 48 mesi di durata del finanziamento arriva a un totale di poco meno di 510 euro al mese.

Il confronto tra le promozioni Rav4 ibrido e diesel

È interessante confrontare questa promozione con quella analoga disponibile sulla Toyota Rav4 D-4D Active. L’allestimento è il medesimo, cambia ovviamente il motore che è il diesel due litri di origine Bmw da 143 Cv accoppiato a una trasmissione manuale a sei marce.

In questo caso l’offerta prevede un anticipo di 8.800 euro, le medesime 47 rate mensili da 300 euro e una maxirata finale da 10.200 euro, a cui bisogna sempre da aggiungere le spese di apertura dell’istruttoria, pari a 250 euro. In questo caso la spesa totale è di 23.150, che divisa per i 48 mesi di finanziamento arriva a poco più di 480 euro mensili.

La differenza quindi non è abissale.

Facciamo qualche ipotesi sui costi di esercizio

Percorrendo 20.000 chilometri all’anno, di cui la metà su statale o autostrada e l’altra metà nel traffico, si possono ipotizzare consumi di circa 15 km/l per entrambe le motorizzazioni nel primo caso, mentre nel traffico la Hybrid dovrebbe avvantaggiarsi e percorrere, rispetto ai 10 km mediamente percorsi dalla diesel, almeno 12 sfruttando la potenza delle batterie.

Ne derivano dunque questi conteggi:

Costi di esercizio Toyota Rav4 Hybrid

Percorrenza annuale: km 20.000 – 50% a 15 km/l; 50% a 12 km/l
Fabbisogno carburante annuale: 10000 / 15 + 10000 / 12 = 1450 litri di benzina
Costo benzina (ipotesi: 1,4 euro / litro): 1450 X 1,4 = 2.000 euro circa

Costi di esercizio Toyota Rav4 D-4D

Percorrenza annuale: km 20.000 – 50% a 15 km/l; 50% a 10 km/l
Fabbisogno carburante annuale: 10000 / 15 + 10000 / 10 = 1650 litri di gasolio
Costo gasolio (ipotesi: 1,2 euro / litro): 1650 X 1,2 = 2.000 euro circa

Quando l’ibrido e quando il diesel

In questa ipotesi la scelta è quasi indifferente: chi prevede un prevalente uso autostradale farà meglio a orientarsi verso l’alternativa a gasolio, ma chi pensa di usare la vettura sia per spostamenti quotidiani sia per il tempo libero potrà considerare l’alternativa ibrida. Con il vantaggio anche di un impatto ambientale minore, della comodità del cambio automatico e di una tecnologia che permette l’accesso in molte aree a traffico limitato.

2 COMMENTI

  1. […] L’ultima auto ibrida arrivata in casa Toyota è la Rav4 Hybrid, che affianca la versione diesel nella gamma di Suv del costruttore giapponese. Ma tra le due alternative, quale è la migliore, da un punto di vista economico, da scegliere a seconda dell’utilizzo di guida prevalente? Con la promozione di gennaio, il modello di accesso  […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here